AGENTI ESASPERATI

Il sindacato dei poliziotti: "Serve pugno duro contro i migranti violenti"

Dopo gli scontri di Ventimiglia con stranieri e centri sociali, il Libero Sindacato di Polizia attacca la disastrosa gestione italiana dei flussi migratori. E invita i migranti "insoddisfatti" ad andarsene: "Se non si trovano bene qui, tornino a casa loro"

Francesco Vozza
Il sindacato dei poliziotti: "Serve pugno duro contro i migranti violenti"

All'indomani degli scontri a Ventimiglia con immigrati e centri sociali e della morte di un agente, il Libero Sindacato di Polizia (Lisipo/Selp) interviene pesantemente nel dibattito sull'immigrazione: infatti, secondo il presidente del sindacato, Antonio De Lieto, il nostro paese sta rispondendo al massiccio arrivo di stranieri "in maniera debole, sconclusionata e pasticciona". Quello dei poliziotti è, dunque, un vero e proprio attacco al governo, colpevole di non essere in grado di gestire in modo corretto i flussi migratori.


Ma i sindacalisti non si fermano a questo e attaccano pure i recuperi in mare dei clandestini: "Masse di persone, la stragrande maggioranza delle quali giovani e tutt'altro che smunte e sofferenti, giungono in Italia, spessissimo grazie al ‘servizio taxi’ delle navi militari europee che operano nel Mediterraneo". Poi l'affondo finale sul problema della sicurezza interna rapportato al fenomeno dell'immigrazione: "Nei confronti dei violenti, il Lisipo/Selp", ha dichiarato De Lieto, "auspica il pugno duro. Se vi sono migranti che non si trovano a loro agio in Italia, tornino nel loro Paese e si battano per migliorarlo". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU