Il canottaggio non tradisce

Medaglia di bronzo dall'equipaggio del "2 senza"

L'equipaggio composto da Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo ha conquistato il terzo posto nella finale olimpica della categoria "2 senza"

Fabrizio Berini
L'equipaggio Abagnale - Di Costanzo è medaglia di bronzo

Foto ANSA

Grandissima impresa firmata da un equipaggio nato da poco più di un mese, a seguito della squalifica per doping di Niccolò Mornati, che ha saputo trovare la forza per affrontare, nel momento cruciale, i migliori equipaggi del mondo ritagliandosi un piccolo spazio nell'olimpo del canottaggio e riportando in Italia una medaglia di specialità che mancava da ben 68 anni.

Protagonisti di questo capolavoro Giovanni Abagnale da Castellammare di Stabia, ma attenzione a pronunciarlo con una sola B perché al di là dell'assonanza non ha alcun legame con la famiglia più vincente del canottaggio italiano, e Marco Di Costanzo da Napoli, che si sono presi la medaglia di bronzo del due senza.

Sul bacino di Lagoa, con il Cristo Redentore spettatore 700 metri più su, gli azzurri hanno saputo resistere ad ogni difficoltà tra cui quella legata al tentativo di recupero della Gran Bretagna che sembrava in grado di buttarci giù dal podio; ma Giovanni e Marco hanno prodotto uno sprint finale che ci ha portato neanche troppo distanti dai mostri sacri neozelandesi e dai sudafricani.

"Siamo contentissimi, ci abbiamo creduto già la prima volta che abbiamo messo piede a Rio. La barca è cresciuta negli ultimi 20 giorni e non abbiamo mai avuto paura di niente. Soprattutto oggi con il lago che non ci permetteva di esprimerci al meglio, secondo le nostre caratteristiche, ci siamo comportati da veri campioni". Così' Marco Di Costanzo commenta a caldo la medaglia di bronzo nel due senza, conquistata insieme a Giovanni Abagnale. "Non era il nostro lago oggi, noi siamo leggerini ed abbiamo bisogno di acque più calme", spiega lo stabbiese. "Abbiamo preso posizione in avvio, mentre nella parte centrale le folate contrarie ci hanno frenato, ma poi siamo riusciti a riprenderci nel finale e chiudere terzi", dice Abagnale.

"Ringraziamo tutti quelli che ci stanno scrivendo in questi giorni, perché essere qui per la prima volta ad una Olimpiade e farlo da protagonista è qualcosa di incredibile. Questa barca apparteneva a due ragazzi dell'Aniene che hanno avuto un inconveniente bruttissimo e quindi questa medaglia va anche a loro", ricorda Giovanni Abagnale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Trionfo Salvini: conquista le roccaforti del Pd
Genova, Sesto San Giovanni, l'Aquila, Alessandria, Piacenza e a Verona batte Tosi

Trionfo Salvini: conquistate tutte le roccaforti del Pd

Zhang jr celebra giovanili Inter, orgoglio e onore
vinti titoli Under 19, Under 18 e Under 17

Zhang jr celebra giovanili Inter, orgoglio e onore

Usain Bolt nell'Olimpo: terzo oro consecutivo
La leggenda del fulmine umano

Bolt nell'Olimpo: terzo oro sui 100 metri


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU