"COLPO PARTì PER CADUTA ACCIDENTALE"

Sulmona, abbattè orso marsicano: assolto perché il fatto non costituisce reato

Antonio Centofanti, 65 anni, venne rinviato a giudizio per avere ucciso a colpi di fucile - per sua stessa ammissione - un orso marsicano, ritrovato morto su una pista ciclabile nell'Aquilano

Fabio Cantarella
Sulmona, abbattè orso marsicano: assolto perché il fatto non costituisce reato

Un bellissimo orso marsicano

Il 'fatto non costituisce reato': con questa formula il giudice del Tribunale di Sulmona, Marco Billi, ha assolto Antonio Centofanti, 65 anni, rinviato a giudizio per avere ucciso a colpi di fucile - per sua stessa ammissione - un orso marsicano, ritrovato morto su una pista ciclabile a Pettorano sul Gizio, nell'Aquilano, nel settembre 2014.

Il pubblico ministero, Tiziana Pinterpe, aveva chiesto l'assoluzione dell'imputato. Accogliendo la tesi della difesa e la richiesta del Pm il giudice Billi ha pronunciato sentenza di assoluzione, ritenendo che il colpo mortale esploso contro l'orso sia partito accidentalmente dal fucile dell'imputato, mentre lo stesso stava cadendo a terra dopo essersi ferito a una gamba. Tanto è vero che la mattina dopo Antonio Centofanti fu medicato per quella caduta dai medici del pronto soccorso dell'ospedale di Sulmona.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rubavano in ville e case del Nord, arrestati tre albanesi
"risorse" all'opera per pagarci la pensione

Rubavano in ville e case del Nord, arrestati tre albanesi

Fotonotizia / Animalisti a Radio Padania. Stasera la rubrica di Stefania Genovese
dalle 18.30 alle 21, radio dab, streaming, can. 740 del digitale terrestre

Fotonotizia / Animalisti a Radio Padania. Stasera la rubrica di Stefania Genovese

Acquario: come gestire il pesce chirurgo
immortalato dal film "alla ricerca di dory"

Acquario: come gestire il pesce chirurgo

Mistero in Inghilterra: le tigri dello zoo si uccidono!
Episodi a ripetizione nel Regno Unito negli ultimi giorni

Mistero in Inghilterra: le tigri dello zoo si uccidono!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU