alla fine l'han tradito...

Wikileaks, Julian Assange arrestato a Londra

Ministro: "Assange risponderà alla giustizia britannica. Ecuador: "Asilo revocato per sue violazioni". Wikileaks: "Violato il diritto internazionale"

Redazione
Wikileaks, Julian Assange arrestato a Londra

Foto ANSA

Julian Assange, fondatore di WikiLeaks, è stato arrestato nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra dopo che Quito ha revocato la concessione dell'asilo al giornalista australiano. Assange è in custodia alla stazione centrale di Scotland Yard e sarà portato al più presto davanti ai magistrati.

"Posso confermare che Julian Assange, 7 anni dopo essere entrato nell'ambasciata ecuadoriana, è ora sotto custodia della polizia per affrontare debitamente la giustizia del Regno Unito", ha spiegato il ministro dell'Interno britannico, Sajid Javid. "Voglio ringraziare l'ambasciata dell'Ecuador per la sua cooperazione e la polizia per la sua professionalità: nessuno è al di sopra della legge", ha concluso Javid.

Julian Assange non è uscito dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra, è stato l'ambasciatore a far entrare la polizia britannica all'interno della sede diplomatica, dove il fondatore di WikiLeaks è stato arrestato: ha denunciato in un tweet la stessa organizzazione.

"L'Ecuador ha revocato illegalmente l'asilo politico concesso in precedenza a Julian Assange - accusa WikiLeaks - in violazione del diritto internazionale". Ci sono "la Cia" e altri poteri dietro la caccia a Julian Assange, denuncia ancora Wikileaks. Assange - twitta l'organizzazione da lui fondata per diffondere documenti segreti scomodi - "è un figlio, un padre, un fratello. Ha vinto decine di premi di giornalismo ed è stato nominato per il Nobel per la pace dal 2010. Ma attori potenti, inclusa la Cia, sono impegnati in un sforzo sofisticato per disumanizzarlo, delegittimarlo e imprigionarlo". Intanto il Cremlino auspica che siano rispettati tutti i diritti del fondatore di Wikileaks, riporta l'agenzia russa Tass.

"Questo è un momento buio per la libertà di stampa": così Edward Snowden, ex analista dell'Nsa e gola profonda del Datagate esiliato a Mosca, ha commentato l'arresto di Assange. "Le immagini dell'ambasciatore dell'Ecuador che invita i servizi britannici nell'ambasciata per trascinare via un giornalista vincitore di premi fuori dall'edificio finiranno nei libri di storia. I critici di Assange possono esultare, ma questo è un momento buio per la libertà di stampa", ha scritto su Twitter.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

SeaWatch, Salvini: "I nostri porti restano sbarrati"
"La nave ha contattato anche l'Olanda"

SeaWatch, Salvini: "I nostri porti restano sbarrati"

Huawei, la Cina tira fuori le palle: "Ora rappresaglie!"
ultimatum alle multinazionali hi-tech

Huawei, la Cina tira fuori le palle: "Ora rappresaglie!"

Accoltellò Bolsonaro, i giudici lo salvano
le toghe kompagne colpiscono ancora

Accoltellò Bolsonaro, i giudici lo salvano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU