INFORMAZIONE DI REGIME

Nascondono la notizia del profugo stupratore, bufera sulla tv tedesca

I media tedeschi tentano di coprire i fallimenti del Governo Merkel? Erano già stati criticati per le mancate notizie sull 'ondata di aggressioni sessuali a Capodanno a Colonia

Alex Bazzaro
Foto ANSA

Angela Merkel

Bufera sulla principale rete tv pubblica tedesca, Ard, accusata di aver passato sotto silenzio un caso di cronaca che ha sconvolto l'opinione pubblico per non alimentare i pregiudizi contro i migranti. Sabato scorso un profugo afghano di 17 anni è stato arrestato a Friburgo in relazione allo stupro e all'omicidio di una 19enne studentessa di medicina, dopo che le telecamere a circuito chiuso lo avevano ripreso nella zona e tracce del suo Dna sono state trovate sulla scena del delitto.


Nel Tg di sabato sera di Ard, però, la notizia non ha trovato alcuno spazio, ufficialmente perché si occupa "solo molto raramente di fatti di cronaca". Una spiegazione che in molti hanno letto come una scusa per non presentare una notizia scomoda per il governo di Angela Merkel
, visto che il giovane afghano viveva in una casa famiglia ed era uno delle centinaia di migliaia di migranti arrivati in Germania nell'estate del 2015 grazie alla politica dell'accoglienza voluta da Berlino.

L'oscuramento della notizia è stato criticato dalla stessa Cdu, il partito della Merkel. "Ritengo che il Tagesschauabbia preso una decisione sbagliata perché da' l'impressione di non averne voluto parlare perché il sospetto è un profugo e questa impressione è terribile", ha dichiarato il responsabile per il settore dei Media, Ansgar Heveling. La stessa cancelliera, da parte sua, ha fatto indiretto riferimento al caso affermando che, "se è confermato che il colpevole è un profugo afghano, questo caso andrà condannato al pari di qualsiasi altro omicidio, ma dicendo chiaramente come stanno le cose".


Duro il responsabile del partito populista "Alternativa per la Germania" (AfD), che si è scagliato contro "i media bugiardi" e le spiegazioni "ridicole" di Ard.
Non solo, il giovane afghano arrestato a Friburgo potrebbe essere collegato a un caso irrisolto risalente al 10 novembre, quello dell'omicidio di una 27enne nella vicina foresta di Endingen. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU