Mentre da noi si accumulano ritardi e costi...

Aperto in Svizzera, con un anno di anticipo, il tunnel ferroviario da Guinness

Ben 57 chilometri di traforo, da Biasca fino ad Erstfeld, per far passare merci e passeggeri sotto le Alpi ad alta velocità: mezz'ora in meno da Milano a Zurigo

Redazione
Aperto in Svizzera, con un anno di anticipo, il tunnel ferroviario da Guinness

Il portale sud del tunnel. Foto ANSA

Appare impietoso il confronto con la lentezza di molte opere pubbliche italiane, se paragonate al tunnel svizzero da Guinness dei primati, quello dell'Alptransit: costato 12 miliardi di franchi, poco più di 11 miliardi di euro, dopo l'inaugurazione avvenuta a giugno ecco la messa in funzione domenica 11 dicembre, con un anno di anticipo sulla tabella di marcia, della galleria ferroviaria più lunga al mondo. Ben 57 chilometri di traforo, da Biasca fino ad Erstfeld, per far passare merci e passeggeri sotto le Alpi ad alta velocità, risparmiando tempo e non impattando sull'ambiente. Mezz'ora in meno da Milano a Zurigo, ma non è finita.

Infatti, entro il 2020 è prevista anche l'apertura dell'altra opera che completerà il progetto: il tunnel di base del Monte Ceneri, che insieme a quello del Gottardo appena messo in funzione consentirà di risparmiare in tutto almeno un'ora sullo stesso tragitto. I treni percorreranno la tratta in territorio elvetico ad una velocità di circa 250 chilometri orari, così mentre da noi si continua a discutere sull'utilità o meno delle grandi opere e si accumulano ritardi e costi, oltre ad annunci per inaugurazioni che vengono sempre rinviate, dall'altra parte del confine si fa sul serio e si viaggia veloci verso il futuro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Re Mida
Matteo Salvini, da Gianburrasca a stratega della politica nazionale. Come nasce un leader

Re Mida

L'Ue cerca di imporre in Svizzera il Grande Fratello: più accoglienza e giudici stranieri
Il Consiglio d'Europa in stile Terzo Reich

Ue da pazzi: troppa democrazia è contro i diritti umani


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU