Grane a 5 stelle

Grillini, a Roma è crisi nera: durissima lotta tra fazioni all'interno dei Municipi

Le spaccature interne al Movimento ostacolano le attività delle ex circoscrizioni: fallita mediazione della Raggi alla Garbatella. Problemi anche a Civitavecchia

Redazione
Grillini, a Roma è crisi nera: una lotta tra fazioni all'interno dei Municipi

Virginia Raggi. Foto ANSA

Diventa sempre più pesante la crisi del Movimento 5 stelle nella Capitale: Virginia Raggi martedì sera ha vestito inutilmente i panni di arbitro per sanare la spaccatura che si e aperta tra le fazioni grilline dell'VIII municipio di Roma e che rischia di diventare un'altra grossa grana da risolvere, che si aggiunge ai guai giudiziari, per i pentastellati. Il minisindaco Paolo Pace, vicino all'ex vicesindaco Daniele Frongia, rischia di essere sfiduciato dai suoi stessi consiglieri e lui stesso ha già tolto le deleghe a due assessori coi quali è venuto a mancare il rapporto di fiducia. A tentare la mediazione è stata la sindaca, ma la riunione fiume a Palazzo Senatorio con i rappresentanti del municipio si è conclusa con un nulla di fatto: la crisi non è stata risolta.

I dissidi nell'ex circoscrizione della Garbatella vedono contrapporsi due anime dei 5 stelle: da una parte gli ortodossi, dall'altra Pace. Secondo un post pubblicato su Facebook dallo stesso minisindaco l'8 gennaio, i consiglieri frondisti ostacolerebbero l'attività del municipio impedendone quasi i processi decisionali: "L'attività è troppo rallentata per problemi interni e questo rischia di alimentare una tempesta mediatica", ha spiegato Pace. Di qui la necessità di ricorrere al ruolo della Raggi come mediatrice di un conflitto la cui soluzione, per ora, non si intravede. Ad occuparsi della situazione potrebbero essere chiamati anche i piani più alti del Movimento, magari con il tramite dei due parlamentari pentastellati Fraccaro e Bonafede.

L'obiettivo principale è quello di evitare un effetto domino nella Capitale, che potrebbe coinvolgere altri municipi e aggravare la già difficile situazione del Campidoglio. Intanto ci sono grossi guai in casa grillina anche a Civitavecchia, dove la presidente del consiglio comunale Alessandra Riccetti si è dimessa dal Movimento 5 Stelle pur rimanendo in carica nel suo ruolo a guida dell'aula, dopo essere finita sotto inchiesta dello staff pentastellato per la sua diversità di vedute rispetto agli altri consiglieri del Movimento; a darne la notizia è stato il sindaco M5S Antonio Cozzolino.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Venezia, kosovari-albanesi: "Siamo italiani"
Manifestazione colorata a Rialto

Venezia, kosovari-albanesi: "Siamo italiani"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU