A 100 anni dalla nascita

Zaia ricorda Gianfranco Miglio: "Grazie a lui fu sdoganato il pensiero federalista"

Il governatore leghista del Veneto: "O il Paese tutela e riconosce le autonomie, rispettando le identità e le differenze, oppure l'Italia è destinata al fallimento"

Redazione
Zaia ricorda Gianfranco Miglio: "Sdoganato grazie a lui il pensiero federalista"

Luca Zaia e Gianfranco Miglio

"Oggi Gianfranco Miglio avrebbe compiuto 100 anni, e mi piace ricordare le sue battaglie che ora, tanto più dopo il referendum sull'autonomia del Veneto che abbiamo celebrato lo scorso 22 ottobre, ricevono nuova linfa e concretezza". Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha ricordato così nella mattinata di giovedì il centenario della nascita dell'uomo considerato l'ideologo del federalismo e del movimento del Nord.

"Autogoverno e federalismo per tutti i territori, perché 'il futuro non può che essere federale, facendo leva sulla tutela e sulla valorizzazione delle differenze, che rappresentano una ricchezza': queste sue parole oggi - sottolinea - ci guidano e ci dettano la strada per arrivare finalmente ad un Paese più giusto, più virtuoso, dove le identità e le differenze siano rispettate e perciò adattate al governo locale".

Miglio, per Zaia, era riuscito a spiegare "meglio e prima di ogni altro perché l'attuale modello di Italia non poteva e non può funzionare, sdoganando il pensiero federalista fino ad allora considerato utopia, ma che oggi si dimostra un processo inarrestabile in Italia, in Europa e nel mondo. Perché se il centralismo è centrifugo - ha concluso - solo il federalismo può essere collante per le diversità, per le identità, per i popoli. Quindi, oggi, o il Paese tutela e riconosce le autonomie, o l'Italia è destinata al fallimento come si è visto in tutti i centralismi nella storia".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità

Roma, molesta donna in metrò, arrestato prete
"se tu vuoi l'assoluzione devi baciare 'sto cordone..."

Roma, molesta donna in metrò, arrestato prete

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU