la vera faccia del comunismo...

Cile e Brasile disconoscono kompagno Maduro

Il presidente venezuelano ha giurato ieri a Caracas per un secondo mandato di sei anni. Ma per la gente è un dittatore

Redazione
Cile e Brasile disconoscono kompagno Maduro

Foto ANSA

Dopo le prese di posizione critiche di vari Paesi latinoamericani (Argentina, Colombia, Ecuador, Perù e Paraguay) nei confronti del presidente venezuelano Nicolás Maduro, che ha giurato ieri a Caracas per un secondo mandato di sei anni, anche Cile e Brasile hanno dichiarato ufficialmente di non riconoscere la legittimità del capo dello Stato venezuelano.

Così il presidente cileno Sebastián Piñera ha diramato una nota ufficiale in cui ha dichiarato che "il Cile non riconosce la legittimità del regime di Maduro". Da parte sua il ministero degli Esteri brasiliano ha diffuso una nota ufficiale in cui ha definito "illegittimo" il governo del presidente Maduro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Mineo chiude: la pacchia è finita
il celebre centro accoglienza chiude i battenti

Mineo chiude: la pacchia è finita

Accoltellò Bolsonaro, i giudici lo salvano
le toghe kompagne colpiscono ancora

Accoltellò Bolsonaro, i giudici lo salvano

Huawei, la Cina tira fuori le palle: "Ora rappresaglie!"
ultimatum alle multinazionali hi-tech

Huawei, la Cina tira fuori le palle: "Ora rappresaglie!"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU