indipendentista pentastellato

Farage: "Io e Grillo faremo saltare l'Unione Europea"

Il politico inglese sogna la fine della Ue "disintegrata in tanti pezzi" e ne parla con il Corriere della sera...

Alfredo Lissoni
Farage: "Io e Grillo faremo saltare l'Unione Europea"

Foto ANSA

L'indipendentista britannico Nigel Farage abbraccia la causa di Grillo. E, al Corriere della sera, dichiara: "Il 2016 è l'anno della svolta. Viviamo un momento cruciale della storia. Grillo e io distruggeremo la vecchia Unione Europea". Un'aspirazione un po' forte, verrebbe da dire, perché se non c'è un fronte comune, che unisca non i singoli ma i Paesi (e quel fronte c'è già, si chiama Salvini-Le Pen-Hofer e via dicendo) è impensabile muovere battaglia alla mastodontica struttura della Ue delle banche e delle lobbies. La stessa che, con i suoi agganci tentacolari, ha boicottato i referendum indipendentisti in Scozia e Catalogna (con lo spauracchio dell'azzeramento dei conti bancari) e che ora vede in Cameron il principale nemico della Brexit. Uniti si vince, da soli no.


Eppure Farage, che negli anni passati si è distinto per le sue denunce contro i poteri forti, è categorico. E dice: "Il 19 giugno i 5 Stelle eleggono il sindaco della capitale e cambiano l'Italia. Il 23 giugno la Gran Bretagna esce dall'Unione e cambia l'Europa. Avremo un effetto domino. Dopo di noi gli altri Paesi del Nord se ne andranno uno dopo l'altro. Per prima la Danimarca; poi l'Olanda, la Svezia, l'Austria. Questo referendum è l'evento più importante dal 1957: l'Ue sta per crollare. Disintegrata in tanti pezzi".


"Sarà una formidabile sconfitta", ritiene il leader del partito indipendentista, "per l'establishment, le grandi banche, le multinazionali, le élite". E rivolgendosi all'Italia afferma: "Renzi è convinto di essere il Blair italiano. Dovrebbe almeno parlare l'inglese. Resta subalterno alla Merkel, non è l'uomo giusto. Gli unici che hanno da perdere dall'uscita della Gran Bretagna sono le famiglie dominanti, proprio come i Cameron".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU