american horror

Dallas, uccisi perché "poliziotti bianchi" e il cecchino lascia la firma col sangue

Come in un film dell'orrore, lo sparatore avrebbe scarabocchiato alcune lettere nel sangue

Andrea Zanelli
Dallas, uccisi perché "poliziotti bianchi" e il cecchino lascia la firma col sangue

foto Ansa

Non siamo in un film horror, siamo a Dallas. Come in guerra. Cinque poliziotti morti, sei feriti. Colpiti da un gruppo di cecchini entrati in azione, durante una manifestazione contro le violenze della polizia. La veglia contro l’uccisione di due afroamericani in Louisiana e Minnesota è degenerata in una strage. Due persone avrebbero compiuto l’agguato sparando dai palazzi attorno alla strada dove si svolgeva il corteo. E colpendo alle spalle gli agenti che si trovavano su un piano rialzato.


Ma emergono novità sconcertanti. Mentre era barricato in un garage, Micah Johnson, il cecchino nero di Dallas, ha scarabocchiato alcune lettere con il suo sangue sui muri, lasciando tra l'altro la sigla 'Rb' che ora gli investigatori stanno tentando di decifrare, utilizzando anche il materiale sequestrato nella sua abitazione. Lo ha riferito il capo della polizia di Dallas David Brown in una intervista alla Cnn, durante la quale ha difeso l'uso del robot con un ordigno esplosivo per uccidere Johnson evitando cosi' di mettere a rischio la vita di altri agenti. Il cecchino, ha aggiunto, conosceva i dettagli del percorso della manifestazione di protesta per l'uccisione di neri ad opera di agenti e ha mentito e deriso i negoziatori della polizia durante la trattativa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU