fragranze estive

La Sicilia sommersa dai rifiuti. E Crocetta dorme...

Col passare dei giorni gli inconfondibili odori di Sicilia lasciano il passo alla puzza insopportabile dell'umido lasciato al sole nella speranza che qualcuno venga finalmente a ritirarlo

Fabio Cantarella
La Sicilia sommersa dai rifiuti. E Crocetta dorme...

Foto ANSA

Caldo e rifiuti dappertutto. Non è il desiderato mare siciliano a fare da cornice a quest'afosa estate isolana ma i cumuli di rifiuti lasciati sulle strade. Col passare dei giorni gli inconfondibili odori di Sicilia lasciano il passo alla puzza insopportabile dell'umido lasciato al sole nella speranza che qualcuno venga finalmente a ritirarlo.

I sindaci sono in rivolta specie perché questo è il periodo in cui il turismo è particolarmente intenso. Gli autocompattatori partono da tutte le parti della Sicilia e rimangono per ore in fila nella speranza di poter conferire in discarica. Spesso, però, debbono tornare indietro coi rifiuti a bordo perché la discarica ha già raggiunto il limite giornaliero.

Ancora una volta il governo regionale mostra tutta la sua incapacità nel gestire l’emergenza e proprio oggi i sindaci in marcia con gli autocompattatori carichi di rifiuti si sono diretti a Palazzo d'Orleans, sede della Presidenza della Regione Siciliana. I primi cittadini si sono presentati mostrando dei fogli di carta con la scritta #RifiutiamoCrocetta.

Il caos è scaturito nei giorni scorsi dalla decisione della Regione Siciliana di chiudere le discariche della Sicilia Occidentale ormai stracolme di rifiuti e di dirottare tutto il traffico su Lentini, nella discarica situata in provincia di Siracusa. Una vera e propria odissea, con i rifiuti costretti a viaggiare da una parte all’altra della Sicilia. E spesso a far rientro in “patria”.

Nei prossimi giorni la situazione dovrebbe rientrare nella normalità, con la riapertura delle discariche della Sicilia Occidentale chiuse in questi giorni. Un po’ di ossigeno, ma non la soluzione. La Sicilia deve al più presto adottare un piano rifiuti efficacie e onesto, specie nei confronti dell’ambiente. Si risolva il braccio di ferro tra governo regionale e nazionale (PD contro PD per intenderci!) e si decida se farne due o cinque di termovalorizzatori. Una cosa è certa però: non si può più vivere alla giornata, senza programmazione! 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU