razzismo e buonismo

Farsa di Stato. Passerella funeraria a suon di flash

Mentre la compagna del povero Emmanuel Chidi Nnamdi non si regge dal dolore, cariche dello Stato e crocerossine fanno a gara, umilmente, per i primi posti

Fabio Montoli
Farsa di Stato.  Passerella funeraria a suon di flash

Foto ANSA

Per togliere qualsiasi dubbio, un assassino deve essere condannato, cristiano, islamico o buddista che sia, bianca, nera o gialla che sia la sua pelle.

Detto questo, non si vedevano tante crocerossine e tante cariche dello Stato, tutte insieme, dal funerale di Giulio Andreotti. Non che il povero Emmanuel Chidi Nnamdi, davanti agli occhi di Cristo, sia meno importante del Senatore, ma, a questo punto, ci viene il dubbio che il Signore si sia dimenticato di avvisare qualcuno ai funerali dei coniugi Solano o a quello del povero David Raggi.

Perfino Cecile Kyenge era presente alla passerella di Stato, ed ha voluto essere vicina alla moglie di Emmanuel, con una lettera, sobria e riservata, che per non sbagliare ha poi pubblicato anche sulla sua pagina Facebook.

L'altra vera vittima di questa farsa politica è Chinyere, abito e fazzoleto bianco, la 24enne giunta in Italia con Emmanuel, fidanzata e legata a lui da una promessa di matrimonio, ha dovuto sopportare, oltre al dolore, anche le piccole Sorelle della Jesu Caritas che, per gran parte della cerimonia funebre, l'assistono e le fanno aria. Ma la tensione è alta e, o l'aria delle crocerossine era troppo poca, o troppe erano le crocerossine, fatto sta che sviene, proprio nel momento di scambio del segno di pace, e viene portata fuori. Dopo qualche minuto, soccorsa in una ambulanza, rientra in chiesa e rimane sino alla fine della cerimonia.

Il Presidente della Camera Laura Boldrini, a cerimonia terminata, afferma, ovviamente, che "Fermo non è una città razzista", e rassicura gli italiani continuando che "non permetteremo che la nostra società sia inquinata dal razzismo". Quello che notiamo, invece, è che questo omicidio, come altri "etichettati" a sfondo razziale da alcune cariche dello Stato, avvengono, e ci chiediamo il perché, in città amministrate da Sindaci della stessa estrazione politica di coloro che accusano di razzismo. Infatti, a Fermo, città non razzista, il primo cittadino Calcinaro, fa parte di una coalizione il cui capolista, Francesco Trasatti, è dirigente di Sel, lo stesso partito della Boldrini. Mentre in Veneto, Lombardia e Liguria, razziste perché governate da Lega e centrodestra, di omicidi a sfondo razziale non ne succedono. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"
le mani di renzi sulla pubblica amministraZIONE

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU