Il "Bomba" le spara grosse

Fiscal Compact votato da tutti tranne che dalla Lega: "Renzi si scusi e la smetta di raccontare balle"

Come per l'immigrazione, l'ex premier si ostina a copiare tesi leghiste. Fedriga e Centinaio: "Tutti i partiti votarono il trattato ad eccezione del Carroccio. Ora il PD cambia idea, ma sono loro gli artefici di questo disastro. Chiedano scusa e si facciano da parte"

Redazione
Fiscal Compact votato da tutti tranne che dalla Lega: "Renzi si scusi e la smetta di raccontare balle"

Foto ANSA

Matteo Renzi è talmente bollito da dover copiare ogni tesi della Lega, sull’immigrazione come sull’Unione europea, nella vana speranza di recuperare consensi contando su una presunta sbadataggine dell’elettore. Dal “non possiamo accogliere tutti” fino allo storico “aiutiamoli a casa loro”, l’ex premier si ostina a propinarci frasi di matrice leghista, al ritmo di una al giorno, dopo aver predicato e purtroppo per noi praticato l’esatto contrario. Ora è la volta dell’economia, con Renzi che si è goffamente scagliato contro il Fiscal Compact, lo strumento di oppressione Ue che il suo partito ha votato in Parlamento in obbedienza ai diktat di Bruxelles.

Siamo al nuovo, ennesimo contrordine compagni con il quale Renzi e i renziani si arrabattano nel gioco delle tre carte, cercando di confondere le idee agli italiani fiancheggiato da giornaloni e telegiornaloni. Fino a ieri chiedere l’abolizione del Fiscal Compact era da ottusi, insensibili ed egoisti euroscettici. Ora che persino il mite Graziano Del Rio, ministro renzianissimo, avverte che “è venuto il momento di dirlo: firmare il Fiscal Compact e il pareggio di bilancio in Costituzione è stato un grave errore. Probabilmente in quel momento non si poteva fare altrimenti, ma ciò non toglie che le cose vadano cambiate”, ecco, ora che lo dice lui è tutta un’altra cosa, mica roba da populisti, semmai da democratici illuminati e solidali ed europeisti.

È surreale che oggi Renzi venga a dire che bisogna abolire il Fiscal compact. È un'offesa verso i cittadini visto che questo trattato fu votato da tutti tranne che dalla Lega. Ora il PD cambia idea e segue quello che noi diciamo da anni, così come sta avvenendo anche per la questione dell'immigrazione", spiegano i capigruppo di Senato e Camera della Lega Gian Marco Centinaio e Massimiliano Fedriga.  "Gli italiani non possono essere presi in giro. Renzi chieda scusa perché le misure votate dal PD hanno prodotto solamente danni e stanno affossando il Paese. Ora non vengano a raccontare balle. Sono loro gli artefici di questo disastro. Chiedano scusa e si facciano da parte".

''Renzi Zelig: copia gli altri (anche inconsapevolmente). Peccato che lo faccia tardi, male e, ovviamente, senza citare. La proposta di tenere il deficit al 2,9% per 5 anni in cambio di riforme è vecchia e ha anche un nome – spiega il capogruppo forzista alla Camera Renato Brunetta - Sono gli arcinoti 'Contractual Arrangements', strategia di cui si è a lungo parlato in Europa nel 2014 per cui i singoli Paesi siglano accordi bilaterali con la Commissione Ue per le riforme strutturali in cambio di una deroga alla regola del cosiddetto 'braccio preventivo' che prevede un progressivo avvicinamento al pareggio di bilancio attraverso una riduzione annua del deficit dello 0,5%".

Prosegue Brunetta: "Una strategia che da presidente del Consiglio Renzi non solo ha sempre snobbato, ma durante i suoi anni di governo ha fatto l'esatto contrario: zero riforme e tanto deficit, con il conseguente aumento del debito pubblico. Tra l'altro, proprio a questo proposito segnaliamo a Renzi che chiedere margini all'Europa per fare più deficit senza impegnarsi nella riduzione del debito è semplicemente folle. Anzi, peggio: ridicolo Allo stesso modo, parlare di veto dell'Italia all'inserimento del Fiscal Compact nei Trattati europei è tutto un bluff, come suo solito".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

La libertà è finita, arriva il reato di opinione
Il Parlamento discute la legge sulla c.d. omofobia

La libertà è finita, arriva il reato di opinione

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida
i loro colleghi hanno buttato a terra un anziano

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida

Fase 2, Meloni: "Tagliare le tasse alle imprese"
come far ripartire l'economia, altro che i sussidi m5s...

Fase 2, Meloni: "Tagliare le tasse alle imprese"

Gli psichiatri a Speranza: "Investimenti in Dsm siano prioritari"
Di Giannantonio (Sip): "rafforzare ssn nel post pandemia"

Gli psichiatri a Speranza: "Investimenti in Dsm siano prioritari"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU