Tra le opzioni d'intervento allo studio c'è quella di sospendere la prescrizione

Intercettazioni, Bonafede: "Stop alla riforma, fa danni"

Allo studio lo stop della prescrizione dopo il primo grado

Mirko Giaffreda
Intercettazioni, Bonafede: 'Stop alla riforma, fa danni'

Foto ANSA

Sarà fermata l'entrata in vigore, che è imminente, della riforma delle intercettazioni perchè le modifiche introdotte, "appaiono come un dannoso passo indietro sulla strada della qualità ed efficacia delle indagini". Lo ha ribadito il ministro Alfonso Bonafede illustrando le sue linee programmatiche davanti alla Commissione Giustizia del Senato.

"Una riforma seria ed equilibrata della prescrizione è una priorità irrinunciabile per incrementare il grado di fiducia con cui i cittadini si rivolgono all'istituzione giudiziaria",  ha detto il ministro, spiegando che tra le opzioni d'intervento allo studio c'è quella di sospendere la prescrizione "dopo che sia stata emessa una sentenza di primo grado".

"Eliminare le zone d'ombra che rendono difficile e complicato dimostrare che si è agito per legittima difesa": il ministro  ha così indicato tra le "priorità" di intervento la riforma della legittima difesa. Un tema "che non riguarda solo la giustizia ma anche la sicurezza: il cittadino costretto a difendersi deve sentire che lo Stato è al suo fianco".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"
l'Intervento del deputato Edoardo Ziello

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU