Era stato iscritto all'Università a Scienze umanistiche

Terrorismo: espulso tunisino che viveva a Genova

Già nel 2015 era stato posto sotto attenzione per i suoi contatti sui social media con un connazionale reclutatore dello stato islamico

Redazione
Terrorismo: espulso tunisino che viveva a Genova

Foto ANSA

"Pericoloso per la sicurezza dello Stato": con questa motivazione il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha espulso un 26enne tunisino, Ferid Bousbih, che viveva a Genova. L'uomo, entrato in Italia nel 2014 con un permesso di soggiorno per motivi di studio: era iscritto a Scienze umanistiche.

Già nel 2015 era stato posto sotto attenzione per i suoi contatti sui social media con un connazionale 31enne, reclutatore dello stato islamico, risultato poi legato ad Anis Hanachi, fratello del più noto Ahmed, colpevole di aver assassinato due donne a Marsiglia l'1 ottobre 2017 e arrestato a sua volta perché indiziato di far parte di un'organizzazione terroristica.

Rintracciato in Francia ed espulso perché ritenuto una minaccia per la sicurezza pubblica, il 26enne si era rifugiato a Genova, dove è stato poi individuato. Con questa espulsione sono 62 i provvedimenti eseguiti nel 2018 con accompagnamento alla frontiera riguardanti cittadini stranieri ritenuti contigui ad ambienti islamici; sono 299 da gennaio 2015.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia
tensioni al confine Italia-Francia, vandalizzato golf club Claviere

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia

Orban: "L'Ue non vuol fermare i clandestini"
la denuncia del presidente magiaro

Orban: "L'Ue non vuol fermare i clandestini"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU