LA MINACCIA

Khan: le parole di Trump rendono insicuri Usa e Gran Bretagna

Incontro con la comunità ebraica londinese primo atto da sindaco. Forse si sente di dover dimostrare qualcosa?

Alessandro Morelli
Khan: le parole di Trump rendono insicuri Usa e Gran Bretagna

"Trump ha una visione ignorante dell’Islam e le sue parole renderanno più insicuri sia gli USA che la Gran Bretagna". Il neosindaco di Londra, Sadiq Khan, respinge al mittente l'apertura fatta da Donald Trump rispetto alle posizioni espresse durante la campagna per le primarie americane. Il riferimento va chiaramente alle posizioni di Trump riguardo alla proposta di una temporanea chiusura delle porte ai musulmani a seguito degli attentati terroristici del 13 novembre 2015 a Parigi. Posizione che aveva acceso pesanti polemiche e sulle quali evidentemente Khan non ha voluto sentire ragioni.

Eppure lo stesso Khan conosce perfettamente quali siano i limiti che hanno seguito la sua elezione visto che la prima iniziativa da sindaco della Capitale inglese è stato l'incontro con la Comunità Ebraica cittadina, un segnale di distensione importante nella giornata in cui in Italia sono state arrestate tre persone accusate di terrorismo islamico e a Monaco, malgrado i pesanti controlli in città a seguito del drammatico Capodanno,  un uomo ha accoltellato tre persone uccidendone una al grido "Allah Akbar".

Così, all'apertura fatta da Trump dalle colonne del New York Times dove il candidato Repubblicano si è detto felice per il nuovo sindaco: "Si guida con l'esempio, bisogna sempre dare il buon esempio. Se Khan lavorerà bene, sarà magnifico", Khan ha chiuso la porta: "Questo non riguarda me, ma i miei amici, la mia famiglia e chiunque abbia delle radici simili alle mie, in qualsiasi parte del mondo".

Il populista Trump è avvisato: attento alle parole.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Se il Mahatma mi casca sul "cafro"...
Gandhi e i cortocircuiti fra razzismo e antirazzismo

Se il Mahatma mi casca sul "cafro"...

Netanyahu loda Salvini: "Grande amico di Israele"
Lotta comune a terrorismo e immigrazione

ESCLUSIVO / Netanyahu loda Salvini: "Grande amico di Israele"

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco
il reportage da gerusalemme del nostro max ferrari

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco

Attacco jihadista a Strasburgo, il video


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU