Mi stai sul cane

Monza, tunisino fa mordere un barista dal proprio cane

Sembra quasi una barzelletta ed invece è tutto vero. Quando il compagno di giochi viene usato come arma impropria...

Redazione
Monza, tunisino fa mordere un barista dal proprio cane

Foto ANSA

Sembra proprio che con le parole le cose non si riescano a risolvere. Il titolare di un bar di Monza avrebbe ripreso due giovani che avevano occupato dei posti ai tavolini del suo bar per consumare alcune bibite acquistate in un altro posto. Lecito, no? Ad arrivare in soccorso delle persone sbagliate sarebbe stato un Tunisino di 53 anni che avrebbe aizzato il suo violento cane di grossa taglia contro l'esercente. Il cane avrebbe dilaniato la gamba del barista, trasportato al pronto soccorso d'urgenza.

Ad indagare sull'accaduto sono intervenuti i poliziotti del commissariato di Polizia di Stato di Monza che avrebbero rintracciato il proprietario e segnalato l'animale all'Asl di competenza. Il cinquantatreenne domatore di cani, sposato con una donna italiana, non sarebbe nuovo a exploit aggressivi del genere, avrebbe aizzato il proprio cane anche contro altri malcapitati. Saranno stati altri delinquenti come il barista che si è permesso - questo burbero - di riprendere i due giovani seduti nel posto sbagliato con le bevande sbagliate?  

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Se il Mahatma mi casca sul "cafro"...
Gandhi e i cortocircuiti fra razzismo e antirazzismo

Se il Mahatma mi casca sul "cafro"...

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa
Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese
Tra i fermati uno studente modello. Sigilli anche a un centro sociale

Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU