Materna nel mirino. Municipalità: "istituzioni tutelino la periferia"

Raid in una scuola di Scampia. Sul pavimento la scritta "mafia"

Sconosciuti hanno messo a soqquadro gli uffici imbrattato pareti e pavimenti delle aule utilizzando tempere e pittura

Redazione
Raid in una scuola di Scampia. Sul pavimento la scritta "mafia"

Foto ANSA

Raid notturno nella notte tra il 9 ed il 10, in una scuola materna nel rione Scampia a Napoli dove sconosciuti hanno messo a soqquadro gli uffici imbrattato pareti e pavimenti delle aule utilizzando tempere e pittura ed altro materiale didattico destinato ai bambini. Su uno dei pavimenti gli sconosciuti hanno lasciato la scritta 'mafia'. Ancora da stabilire cosa sia stato sottratto dai locali.


"Stiamo ancora stabilendo il livello di danni arrecato alla scuola - ha detto la dirigente, dott.ssa Fedele - nel frattempo, anche per favorire i rilievi della Polizia scientifica siamo stati costretti a sospendere l'attività della scuola fino al ripristino dell'agibilità dei locali".


"Indignati e abbandonati - così hanno commentato il raid il presidente Apostolos Paipais e Alberto Patruno assessore al Welfare e Politiche Giovanili dell'ottava Municipalità - tale atto vandalico lancia ancora una volta l'allarme nelle scuole soprattutto di periferia con le famiglie, bambini e genitori, che più degli altri sono le vittime".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Lasciava figlio da solo, condannata madre scriteriata
Il piccolo stava sul balcone a parlare con vicini

Lasciava figlio da solo, condannata madre scriteriata

Caso Cucchi, Nistri: "Accertare tutte le cause"
A gennaio sarà sentito Tomasone

Caso Cucchi, Nistri: "Accertare tutte le cause"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU