botta e risposta al vetriolo

De Laurentiis attacca de Magistris: "Blocchi lo stadio per fare un favore a tuo fratello"

Il sindaco ha definito le parole "dal chiaro contenuto diffamatorio su cui in questo momento non voglio parlare perché è materia esclusivamente giudiziaria"

Redazione
De Laurentiis attacca de Magistris: "Blocchi lo stadio per fare un favore a tuo fratello"

Foto ANSA

Un botta e risposta al veleno quello andato in scena giovedì tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Il patron azzurro ha accusato il Comune di Napoli di ritardare i lavori allo stadio San Paolo per "fare un favore - ha detto De Laurentiis - al fratello del sindaco (Claudio de Magistris che lavora nel settore della musica, ndr) che deve fare i concerti".


Il sindaco ha definito le parole "dal chiaro contenuto diffamatorio su cui in questo momento non voglio parlare perché è materia esclusivamente giudiziaria".


L'attacco era partito da De Laurentiis, che qualche giorno fa aveva espresso anche al presidente dell'Anac Cantone le sue preoccupazioni per i tempi dei lavori per le Universiadi allo stadio San Paolo, temendo che possano sovrapporsi agli impegni agonistici degli azzurri: "Mi sono sentito dire - ha detto - da Auricchio (capo di gabinetto del Comune di Napoli, ndr) che dobbiamo fare i lavori allo stadio San Paolo a settembre, ottobre".
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

La "finestra di Overton": come la Sinistra manipola la realtà
grande fratello e lavaggio del cervello

La "finestra di Overton": come la Sinistra falsa la realtà


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU