"immettere liquidità nel sistema"

Pandemia, il Cav: "Governo non all'altezza della situazione economica"

"Quando sento esponenti di primo piano del Pd teorizzare che lo Stato debba entrare nella gestione delle aziende private che vengono aiutate, mi preoccupo davvero"

Redazione
Pandemia, il Cav: "Governo non all'altezza della situazione economica"

"Mi ha riempito il cuore di dolore e di angoscia la notizia dell'imprenditore napoletano suicida, per lui, i suoi familiari e i suoi collaboratori": questo uno dei temi dell'intervista a tutto campo, oggi su Libero, a Silvio Berlusconi, che aggiunge: "Chiudere l'azienda, lasciare a casa i collaboratori, per molti significa tradire la propria missione. Essere costretti a farlo non per propria colpa, ma per un evento sfortunato esterno, rappresenta la più amara delle ingiustizie".

Per l'ex premier, che sta trascorrendo il periodo di isolamento in Provenza nella casa della figlia Marina, l'emergenza sanitaria del Paese si sta trasformando in un disastro economico e il governo non pare all'altezza della situazione: "L'economia, oltre a meno tasse e meno burocrazia - afferma Berlusconi -, ha bisogno di una serie immediata di interventi che immettano liquidità nel sistema: contributi a fondo perduto e prestiti agevolati e garantiti per le aziende e le persone in difficoltà, incentivi fiscali, pagamento immediato dei debiti della Pubblica Amministrazione, sospensione delle scadenze tributarie, condizioni agevolate per risolvere le pendenze con il fisco. Il governo finora è stato sempre in ritardo e ha fatto troppo poco. Adesso non è il momento delle polemiche, ma spero che da qui in avanti vengano presi finalmente in considerazione i contributi costruttivi dell'opposizione".

"Il governo delle quattro sinistre - dice ancora il leader di Forza Italia - è lontanissimo,  direi antitetico, rispetto alla nostra visione liberale e cristiana, ai nostri valori, ai nostri programmi. E anche un governo manchevole sul piano delle competenze e dell'esperienza, non scelto dagli elettori e non rappresentativo della maggioranza degli italiani. Ma è il governo in carica, e nell'emergenza dobbiamo offrire il nostro contributo al governo che c'è. Per la ricostruzione tuttavia occorre cambiare strada: guai se, come vorrebbe la sinistra, si prendesse a pretesto l'emergenza per un nuovo statalismo, nuove nazionalizzazioni, un ruolo dirigista dello Stato nell'economia. Quando sento esponenti di primo piano del Pd teorizzare che lo Stato debba entrare nella gestione delle aziende private che vengono aiutate, mi preoccupo davvero".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'attentatore di Parigi? Stava da noi...
non ci facciamo mai mancar nulla

L'attentatore di Parigi? Stava da noi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Gli immigrati sbarcano a Olbia. La protesta della Lega
è arrivato un bastimento carico di...

Gli immigrati sbarcano a Olbia. La protesta della Lega


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU