Lombardia in quarantena - 2

Coronavirus, il coraggio non è assenza di paura, ma saperla affrontare

Ore 7.36 in una città lombarda di un martedì mattina nella Lombardia (da oggi tutta l'Italia) in quarantena. Il silenzio è irreale...

Marco Tavazzi
Coronavirus, il coraggio non è assenza di paura, ma saperla affrontare

La metrò 3 di Milano: solitamente affollatissima...

Ore 7.36 in una città lombarda di un martedì mattina nella Lombardia (da oggi tutta l'Italia) in quarantena. Il silenzio è irreale. 
Come se tutto il rumore di decenni di corsa folle verso la tecnologia fosse stato spazzato via in un colpo. Sono paura e senso di responsabilità. Insieme. La dualità infatti fa parte da sempre dell'essere umano, che nei momenti di difficoltà sa dare il meglio e il peggio di sé. 
Strade deserte,  solo due che aspettano il treno. È il 7.41 per Milano Cadorna, solitamente uno dei più affollati.
È spettrale vederlo fermo e vuoto, vederlo ripartire altrettanto vuoto.
Il parcheggio conta due forse tre auto, non ricordo. Il cielo è ancora grigio, il sole fa fatica ad affacciarsi, quasi intimidito dalle nostre miserie.
È anche questa la vita.

Ci eravamo troppo abituati a correre, a non fermarci, in una ingannevole idea di progresso lineare.
Fare i conti con le difficoltà vere non è scontato. Ci vuole coraggio e non bisogna vergognarsi se sale l'ansia, se si viene attanagliati dalla paura.
Il coraggio non è mai stato l'assenza della paura, solo gli irresponsabili non hanno paura. Il coraggio è andare avanti nonostante la paura, perché si sa che è giusto.
Lo sanno bene medici e infermieri che ormai da settimane lavorano senza sosta per salvare le nostre vite. Il coraggio per loro è non mollare nonostante la stanchezza, la paura di essere contagiati, la necessità di rimanere lontani dalle famiglie per tutelarle e tante altre difficoltà ancora, che ogni giorno potrebbero rischiare di farti mollare. Ma loro non mollano, vanno avanti. E questo è eroismo.

Lo sa bene chi, più in piccolo, non sta salvando direttamente vite umane, ma deve andare al lavoro lo stesso perché si trova a dover garantire servizi essenziali. Sono in trincea anche loro. Non tutti possono fare lo smart working, non dimentichiamolo. 
Un pensiero, e un ringraziamento, a chi oggi,a tutti i livelli, dimostra il coraggio di non mollare e continuare ad essere al servizio della nostra comunità. 

Ps: nel pomeriggio, come una promessa che le cose andranno meglio, il sole è sbucato e i suoi raggi sono entrati attraverso le finestre, regalando una bella giornata, sebbene per tutti malinconica. 
E porta alla mente la celebre frase di Khalil Gibran: "Nulla impedirà al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte più buia. Perché oltre la nera cortina della notte c'è un'alba che ci aspetta". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Salvini a testa in giù. E la Sinistra tace
la stampa tedesca fa proprio il linguaggio delle zecche rosse

Salvini a testa in giù. E la Sinistra tace

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Milano in isolamento? Queste foto smascherano i furbetti
bastoni: “Nessun controllo alimenta trasgressioni ordinanze”

Coronavirus, Milano deserta. Ma di pattuglie

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...

Coronavirus, non sono solo numeri...
Lombardia in quarantena - 8

Coronavirus, non sono solo numeri...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU