Prove tecniche di riforma

In Abruzzo, crediti scolastici agli studenti che ascoltano il comizio di Renzi per il sì

La Lega chiede spiegazioni al Ministero: "I crediti formativi per gli studenti che parteciperanno alla visita del premier sono una vera follia da regime"

Redazione
In Abruzzo, crediti scolastici agli studenti che ascoltano il comizio di Renzi

Matteo Renzi. Foto ANSA

Vicenda che ha dell'incredibile in Abruzzo, e che puzza tanto di prova tecnica di regime, quasi un'anticipazione di ciò che potrebbe diventare la norma nello sciagurato caso di una approvazione del referendum costituzionale. L'ufficio scolastico regionale dell'Abruzzo ha infatti inviato una nota agli studenti, invitandoli all'inaugurazione del Festival delle Letterature a Pescara. La partecipazione, in orario extrascolastico, avrebbe potuto essere inserita nel curriculum e presentando l'attestato di partecipazione sarebbe stato possibile richiedere un credito. Fin qui nulla di strano, se non fosse che...

In realtà quella che veniva spacciata per un'innocua inaugurazione, altro non era che un'intervista pubblica al premier Matteo Renzi da parte di Luca Sofri presso il teatro Circus. In pratica, un comizio del segretario del Partito Democratico; argomento? Manco a dirlo, il citato referendum del 4 dicembre. La circolare inviata a tutte le scuole della regione invitava a raccogliere le adesioni di studenti e professori. Essendo però l'inaugurazione alle sei di sera, per cercare di incrementare la partecipazione si è pensato bene di utilizzare lo stratagemma del credito, che fa ovviamente presa sugli studenti.

La diffusione della circolare ha provocato la reazione sdegnata di genitori e studenti, il fatto è finito sui giornali locali e da lì si è diffuso on line fino a espandersi a macchia d'olio. Annateresa Rocchi, preside dell'Istituto tecnico Tino Acerbo di Pescara che ha pubblicato l'invito sulla bacheca online della scuola, si difende: " Io l'ho pubblicato come faccio con tutte le comunicazioni ufficiali. Non volevo affatto prendere posizione politica, sul referendum abbiamo deciso che si discuta solo nelle ore di diritto senza fare iniziative extrascolastiche".

"Vogliamo vederci chiaro: l'attestato per gli studenti che parteciperanno alla visita di Matteo Renzi e che gli farà ottenere crediti formativi è una vera e propria follia da regime. Vogliamo spiegazioni, non c'è nulla di culturale o di formativo nell'assistere alle inutili passerelle renziane. Il ministro spieghi e subito di chi è la responsabilità di questa vergogna e se dal governo ci siano delle pressioni agli uffici scolastici per organizzare queste iniziative". Così i presidenti dei gruppi leghisti a Camera e Senato, Massimiliano Fedriga e Gian Marco Centinaio, che hanno presentato un'interrogazione al ministero dell'istruzione.

In attesa di riposte dal Ministero, il direttore dell'Ufficio scolastico regionale Ernesto Pellecchia ha avviato accertamenti per capire chi ha inviato la comunicazione ma soprattutto sul perché si sia pensato di fare riferimento all'attestato di partecipazione: "Non ricordo di aver firmato io questo documento, deve essere stata una svista. Ritengo molto strano che si possa dare un attestato per questo tipo di iniziative, non ne ricorrono le condizioni", ha spiegato. Sabrina Saccomanni, la dirigente che si è occupata della vicenda, dice che "è un passaggio infelice di una mail organizzativa che non doveva essere pubblicata".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU