Intervento dei Carabinieri

Rumeno ubriaco vuole guidare e picchia la moglie fuori da una discoteca a Crema

La donna, considerato lo stato di evidente alterazione alcolica del marito, si era rifiutata di consegnargli le chiavi dell'auto ma non lo ha denunciato

Redazione
Rumeno ubriaco vuole guidare e picchia la moglie fuori da una discoteca a Crema

Da abiyamo.com

Ubriaco, picchia la moglie fuori dalla discoteca ma la vittima rifiuta di denunciarlo e così l'uomo è stato solo denunciato: è accaduto questa notte nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 ottobre a Crema, dove i carabinieri sono intervenuti fuori dal locale dopo aver ricevuto una segnalazione dagli addetti della sicurezza che informavano gli inquirenti che un loro avventore, palesemente ubriaco, stava picchiando la moglie nel parcheggio del locale e nonostante il loro intervento non riuscivano a calmarlo. All'arrivo della pattuglia, però, la donna si era già allontanata con un taxi mentre il marito era tenuto a bada dai buttafuori.

I carabinieri hanno accertato così che i due coniugi, di origine rumena, residenti a Monte Cremasco erano poco prima usciti dal locale ma il marito, in evidente stato di alterazione alcolica, voleva comunque guidare l'auto tant'è che al rifiuto della moglie di dargli le chiavi, aveva reagito violentemente colpendola al volto con schiaffi. Raggiunta a casa, la donna ha fatto sapere di non voler ricorrere alle cure mediche né denunciare l'accaduto. R.T. 34 enne rumeno, autista, è stato comunque denunciato per ubriachezza molesta e diffidato a mantenere un comportamento più consono alle leggi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU