Volevano colpire Notre Dame

L'attentato fallito a Parigi: i soldi per le bombole lavorando come baby sitter

Le tre ragazze del commando di donne arrestate l'8 settembre stavano preparando anche un attacco con delle molotov, eseguendo ordini dalla Siria

Redazione
L'attentato fallito a Parigi: i soldi per le bombole lavorando come baby sitter

Gendarme davanti a Notre Dame. Da telegraph.co.uk

Risparmi messi da parte facendo le baby sitter: con quel denaro le tre ragazze del "commando di donne" arrestate l'8 settembre in banlieue di Parigi avevano comprato le bombole di gas ritrovate nell'auto del padre di una di loro, con una miccia non esplosa vicino, nei paraggi di Notre Dame a Parigi. Lo rivela martedì 11 ottobre Le Parisien dopo aver consultato le carte dell'inchiesta, basata sull'interrogatorio di Sarah Hervouet, 23 anni, Amel Sakaou, 39, e Ines Madani, 19.

Le indicazioni logistiche e l'ispirazione arrivavano dalla Siria, da Rachid Kassim, il francese di 29 anni già coinvolto nell'omicidio di padre Hamel a Saint-Etienne-du-Rouvray il 26 luglio. In particolare, questi avrebbe detto al commando di donne, che si erano incontrate su sue precise indicazioni, di preparare un attentato contro un sindaco, quello di Cogolin, nel sud della Francia dove abitava Sarah Hervouet, per "colpire al cuore il governo francese". Le tre donne avrebbero poi avuto intenzione, prima di essere arrestate, di "attaccare una sinagoga", probabilmente con bottiglie molotov che stavano preparando nel loro rifugio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU