premio farlocco per i neo 18enni

Renzi promette un bonus da 500 euro. Ma il sito per averlo non funziona

Si diffonde il malumore fra i giovani che non solo non hanno potuto ancora ricevere il fantomatico "buono" renziano, ma non possono nemmeno spenderlo per acquistare libri o biglietti per il cinema

Ismaele Rognoni
Renzi come Mussolini?

Foto ANSA

Il meccanismo per far sì che i neo 18enni possano ottenere il bonus da 500€ non è in sè così complicato, ma sembra che il governo, volente o nolente, lo stia rendendo molto più difficile di quanto sia in realtà. Il malumore fra i 547000 ragazzi che hanno diritto a tale premio si diffonde giorno dopo giorno.

Un mese fa aveva debuttato sulla rete il sito www.18app.it in cui sarebbe stato possibile spendere il bonus renziano per l'acquisto di libri, cd musicali, biglietti per il cinema e per il teatro, ingresso per visitare i musei o i monumenti storici e molto altro ancora. Innanzitutto bisognava ottenere uno dei quattro provider di identità (Poste, Infocert, Sielte e Tim) e le credenziali Spid, ossia quel sistema pubblico di identità digitale che risulta essere l'unica modalità di accesso ai servizi online della pubblica amministrazione. Tuttavia, diversi 18enni hanno avuto problemi tali che impediscono di ottenere queste credenziali Spid e, come risposta dai provider, è stato detto "aspettiamo dal governo maggiori disposizioni".

In questo modo i codici non vengono forniti, i nuovi maggiorenni non possono accedere al bonus di 500€, non possono ovviamente incominciare ad utilizzarlo e, ora come ora, anche questa genialata renziana dimostra di essere l'ennesima bomba sparata nell'aria con la speranza di raccattare qualche voto o qualche elettore in più in vista del referendum costituzionale del 4 dicembre.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"
le mani di renzi sulla pubblica amministraZIONE

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU