Il senatore a vita spiega quanto è crudele non dare il passaporto ai minori stranieri

Ius Soli, Renzo Piano progetta l'invasione... da Parigi

Dalle rive della Senna l'archistar parla del "tormento" che lo attanaglia a causa dell'assenza delle legge sulla cittadinanza regalata

Alessandro Morelli
Ius Soli, Renzo Piano progetta l'invasione... da Parigi.

Lui sta pensando a come "progettare una scuola elementare da donare ad un piccolo comune del Lazio, in zona sismica", terremoto avvenuto da anni ma intanto è tormentato dalla vera priorità: l'assenza dello Ius Soli in Italia che possa regalare la cittadinanza a 800mila stranieri in un solo colpo. A parlare è il senatore a vita Renzo Piano, l'archistar che intervistato da Repubblica parla della situazione italiana dalla sua casa di Parigi.

Il senatore si lancia in un appello per quello che è il tormento di ogni suo giorno: "Continuare a negare a dei bimbi, che sono italiani come i nostri figli, i diritti - lo Ius Soli appunto - di ogni altro italiano, è tradire la nostra italianità, una crudeltà indegna dell'Italia". Peccato che il senatore a vita, archistar pontifichi senza conoscere l'abc della legislazione italiana che concede anche agli stranieri tutti i diritti degli italiani, sanità, istruzione ecc. Unico vulnus è quello del voto che (come si sa) neppure i minori italiani possono esprimere, palesando quanto la proposta della sinistra e dei cattolici italiani sia un pretesto per annacquare il corpo elettorale e trovare nuove platee di elettori visto che la classe operaia li ha abbandonati o è finita in Paradiso.

Dalla banlieue dove sicuramente Piano risiede e descrive il mondo che potrebbe essere anche in Italia, la cloaca europea rappresentata da ghetti nei quali stranieri di fatto hanno il passaporto francese, l'archistar e senatore vorrebbe istruire i lettori di Repubblica della necessità della legge.

Così, mentre ancora pensa a come realizzare la bella scuola per il comune terremotato, il senatore è pronto a votare in Senato per combattere la "crudeltà" di chi è contro a quella che è peggio di una invasione, intende votare per la cancellazione di un popolo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Lecco, gang magrebina assalta i treni
siamo tornati al far west

Lecco, gang magrebina assalta i treni

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU