Altre 90 vittime

Siria, l'inviato USA chiede all'opposizione armata di rispettare la fragile tregua

Per Ratney l'accordo sul cessate il fuoco concluso a Ginevra dai capi delle diplomazie americana e russa è "il mezzo migliore" per salvare vite umane

Redazione
Siria, l'inviato Usa chiede all'opposizione armata di rispettare la fragile tregua

Soldati siriani ad Aleppo. Foto ANSA

Solo poche ore dopo la firma dell'accordo tra Stati Uniti e Russia per il cessate il fuoco in Siria, almeno 90 persone sono state uccise in una serie di attacchi aerei, 58 i morti a Idlìb e 32 nella zona a nord di Aleppo; la maggior parte delle vittime sono civili. Secondo fonti locali, ci sarebbero stati due raid aerei: il primo ha colpito il mercato, il secondo ha centrato i mezzi di soccorso. Il governo siriano conferma di accettare i punti dell'accordo, ma in cambio anche l'opposizione deve aderire alla tregua.

Con una lettera in lingua araba l'inviato speciale americano per la Siria, Michael Ratney, ha chiesto "alle fazioni dell'opposizione armata" siriana di rispettare l'accordo concluso venerdì sera a Ginevra: entrambe le fazioni non tenteranno di avanzare nelle aree del nemico approfittando del cessate il fuoco. Nel testo Ratney descrive l'accordo come "il mezzo migliore" per salvare vite umane. "Pensiamo che questa tregua possa essere più efficace della precedente perché potrà fermare i raid siriani contro i civili e l'opposizione".

"Ancora più importante, vogliamo ottenere una conferma che voi siate pronti ad impegnarvi a rispettare questo accordo", ha scritto Ratney, senza identificare i gruppi ribelli. La tregua siglata da John Kerry e Sergei Lavrov dovrebbe entrare in vigore al tramonto di lunedì 12 settembre, primo giorno dell'Aïd el-Adha, la grande festa musulmana del sacrificio. I combattimenti dovrebbero cessare alle 19 locali, le 18 in Italia, per una prima tregua di 48 ore. "Dopo, se dura, sarà prolungata per un periodo di tempo da stabilire", ha scritto l'inviato americano.

L'agenzia ufficiale Sana, che cita "fonti informate", ha indicato che il governo siriano ha approvato questo accordo. Dal canto suo l'Alto Comitato negoziale siriano, organizzazione che raggruppa i principali gruppi di opposizione, ha detto di "non aver ricevuto copia ufficiale dell'accordo russo-americano ed è rimasto prudente sull'eventuale tenuta della tregua: "Che ne sarà se la Russia non mette pressione sul regime, dato che questo è l'unico modo per farla rispettare?" ha spiegato il portavoce del Comitato, Bassma Kodmani. "La questione fondamentale è mettere fine alla strategia di Assad di circondare intere regioni: i gruppi moderati si riorganizzeranno e prenderanno le distanze dalle milizie radicali", ha concluso Kodmani.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"
Intervista al titolare dell'Agriclub di Venaus

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"

ROSICON CUP / Trump insediato, chi rosica di più?
Quelli che ancora non si rassegnano...

ROSICON CUP / Trump insediato, chi rosica di più?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU