l'appello del consigliere regionale del carroccio

Polmonite nella Bassa Bresciana, Ceruti: “Tenere alta la guardia

"Al momento i casi registrati ospedalizzati sarebbero 138 in 18 comuni del Bresciano, 7 del Mantovano e 3 del Cremonese"

Redazione
Polmonite nella Bassa Bresciana, Ceruti: “Tenere alta la guardia

“Stiamo assistendo ad un picco di casi di polmonite che sta colpendo da qualche giorno la zona della Bassa Bresciana Orientale, del Mantovano e del Cremonese. Al momento i casi registrati ospedalizzati sarebbero 138 in 18 comuni del Bresciano, 7 del Mantovano e 3 del Cremonese. Ho avuto la possibilità di confrontarmi e di rimanere in contatto con l’Assessorato regionale alla Salute. Ho presentato stamattina al Pirellone una mozione urgente in quanto ritengo che questa importante problematica meriti di essere affrontata in Consiglio Regionale”. Così il consigliere regionale del Carroccio Francesca Ceruti, prima firmataria della mozione urgente sul picco di casi di polmonite.

“Sono particolarmente vicina alle famiglie colpite dalla problematica in quanto alcune risiedono nel mio comune, Remedello, in provincia di Brescia, che ho amministrato per dieci anni come sindaco. Va detto che sono uscite informazioni distorte che certo non hanno aiutato nel rapporto con la popolazione. È importante che venga tenuto alto l’impegno affinché si trovi in breve tempo la causa responsabile di questo picco, al fine di contenere e di eliminare il fenomeno”, continua il consigliere leghista.


Che conclude: “Nella mozione ho chiesto a Regione Lombardia di essere vicina ai nostri sindaci anche per la questione legata alla riapertura delle scuole. In questo senso siamo stati rassicurati dall’assessore che ci ha confermato che domani le scuole potranno riaprire normalmente”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"
l'Intervento del deputato Edoardo Ziello

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU