IMMIGRAZIONE E LAVORO NERO

Li facevano vivere nei porcili: arrestati "caporali" che sfruttavano migranti

Nel cosentino, la Guardia di Finanza ha arrestato 49 agricoltori che sfruttavano degli stranieri, facendoli lavorare e vivere in condizioni disumane

Francesco Vozza
Li facevano vivere nei porcili: arrestati "caporali" che sfruttavano migranti

Gli agenti della Guardia di Finanza hanno arrestato 49 agricoltori in Calabria, nel cosentino. L'operazione è scattata in seguito alla scoperta di un vero e proprio sistema di "caporalato": infatti, i proprietari delle aziende agricole coinvolte facevano lavorare in nero con orari massacranti degli immigrati e li facevano vivere in condizioni disumane. Alle volte gli stranieri venivano addirittura stipati in dei porcili. Durante il lavoro nei campi, i migranti venivano sottoposti ai controlli costanti dei "caporali", persone incaricate di sfruttare al massimo tutte le energie dei malcapitati lavoratori. Non è la prima volta che le forze dell'ordine si occupano di casi di sfruttamento di stranieri nel settore agricolo: l'immigrazione, infatti, viene sempre più vista da molte aziende come un serbatoio di lavoratori a bassissimo costo. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Silvio bye-bye: "Se vai con Renzi ti molliamo"
Grossi guai per gli inciucioni

Silvio bye-bye: "Se vai con Renzi ti molliamo"

Investì clandestino con lo scooter, morto
lo scontro in una zona buia di ventimiglia

Investì clandestino con lo scooter, morto

Politici spiati: salta fuori una "lettera per il Papa"
nuovi dettagli su Giulio Occhionero

Politici spiati: salta fuori una "lettera per il Papa"

Marche, terremotati sotto la neve, il Governo cosa fa?
italiani al gelo, clandestini in hotel

Marche, terremotati sotto la neve, il Governo cosa fa?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU