operazione della guardia di finanza

Truffa all'INPS: false assunzioni, 287 denunce in Calabria

A beneficiare delle indennità, sono state anche persone con precedenti penali e connessioni con gli ambienti di criminalità organizzata della sibaritide

Alfredo Lissoni
Truffa all'INPS: false assunzioni, 287 denunce in Calabria

Assunzioni "fantasma" che hanno garantito 18.853 finte giornate di lavoro con truffa per 650mila euro. Le ha scoperte venerdì la Guardia di Finanza di Rossano,in Calabria, nell'ambito di un'operazione che ha consentito di denunciare 287 pesone. La truffa ai danni dell'INPS era stata organizzata da un'azienda che ha presentato all'ente previdenziale falsi documenti per il 2012, ottenendo la liquidazione di somme relative a indennità di disoccupazione e malattia per circa 600mila euro, ed indennità di maternità per circa 60mila euro con un danno complessivo all'Erario di oltre 650mila euro.


La società ha denunciato all'INPS un consistente numero di (false) giornate lavorative effettuate su terreni di cui non aveva avuto, in molti casi, effettivamente avuto la disponibilità, attestandone l'uso attraverso il deposito di falsi contratti di comodato, giungendo a dichiarare oltre 18.800 false giornate di lavoro. A beneficiare delle indennità, sono state anche persone con precedenti penali e connessioni con gli ambienti di criminalità organizzata della sibaritide.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Scontro tra PD e M5S
stracci volanti In Consiglio Comunale

Ius soli, a Torino è scontro tra PD e M5S

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti
stroncato il traffico dei figli del boss Loiero

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU