immigrazione e buonismo

Distrutti i bus adibiti alle espulsioni. Cretini all'opera anche in Svizzera

Danni per oltre 50mila franchi. Rotti i vetri, imbrattate le fiancate con bombolette spray e pneumatici tagliati

Redazione
Distrutti i bus adibiti alle espulsioni. Cretini all'opera anche in Svizzera

Foto ANSA

Per qualche "cretino" gli immigrati clandestini, anche fossero delinquenti e assassini, non devono essere in alcun modo espulsi. Tutto il mondo è paese, perché questa volta, a subire i vandalismi dei fantomatici centri sociali "anti razzismo" è la città Svizzera di Melano, sul lago di Lugano.

Nel corso della notte, infatti, due bus e un minibus, adibiti al trasporto di persone, sono stati danneggiati presso il deposito di una ditta di trasporti di Melano.

Ai veicoli sono stati forati gli pneumatici, rotti i vetri e gli specchietti retrovisori nonché danneggiate le serrature con del mastice. Sulle fiancate dei veicoli sono inoltre state disegnate, con una bomboletta spray rossa, le frasi "No razzismo" e "Basta trasporti per le espulsioni". I danni complessivi ammonterebbero a oltre 50mila franchi. La Polizia cantonale ha aperto un'inchiesta per accertare l'identità dell'autore o degli autori, invitando eventuali testimoni a contattare la Centrale operativa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU