"RISORSE INTELLIGENTI"

Sradica un semaforo per rubare una bici, arrestato tunisino

L'extracomunitario pregiudicato voleva rubare una "mountain bike" saldamente legata ad impianto semaforico, così lo ha divelto gettandolo poi in mezzo alla strada

Redazione
Extracomunitario ruba una bicicletta

Foto ANSA

Per rubare una bicicletta "mountain bike", ben assicurata con la catena ad un palo di un semaforo, un 32enne tunisino pregiudicato ha pensato bene di sradicare letteralmente l’impianto lasciandolo poi in mezzo alla strada. Il fatto è quanto accaduto la notte dello scorso 11 luglio all’incrocio tra via Galilei e via Garibaldi a Livorno, dove alcuni residenti, notando il giovane extracomunitario alle prese con il semaforo, hanno immediatamente avvisato il 112.

La volante dei Carabinieri del nucleo radiomobile, intervenuta nel giro di pochi minuti, ha sorpreso il 32enne, tra l’altro già note alle forze dell’ordine, che stava cercando di allontanarsi a bordo della bicicletta. Dopo aver bloccato il tunisino, i militari hanno potuto constatare come il palo del semaforo era riverso a terra ed occupava la carreggiata di via Garibaldi costituendo anche un serio pericolo per la circolazione. Una volta in caserma, il tunisino è stato denunciato per i reati di tentato furto e danneggiamento a impianti di pubblica utilità. I Carabinieri stanno ancora cercando di risalire al proprietario della bicicletta, al momento ancora sconosciuto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU