con la benedizione papale

Immigrati, visita segreta di Minniti in Vaticano

Il ministro avrebbe garantito che l'intento del Governo è colpire gli scafisti e non tutto ciò che ruota attorno all'accoglienza. Che decodificato potrebbe significare che...

Redazione
Immigrati, visita segreta di Minniti in Vaticano

Fino all'altro giorno la CEI era tutta pro immigrati, da salvare "senza se e senza ma"; poi, il cambio di rotta, dopo che da più parti, da destra e da sinistra, si sono levate voci che dicevano "basta" all'invasione, basta Ong (e, siamo cattivi, anche basta soldi a pioggia per chi ospita: alberghi, Comuni e...preti). E così, puntualissima, ecco arrivare la svolta, con il presidente della Conferenza episcopale italiana, Gualtiero Bassetti, improvvisamente schieratosi in modo più netto sulla linea del rigore adottata dal governo. "Non possiamo correre il rischio di fornire il pretesto, anche se falso, di collaborare con i trafficanti di carne umana", ha detto. Improvvisamente importa anche alla Chiesa, ma guarda!


Dietro il cambio di rotta, secondo i bene informati, vi è in realtà una visita assai sottotraccia, segreta de facto, del ministro dell'Interno Marco Minniti Oltretevere e di un colloquio del titolare del Viminale con la Terza Loggia, ovvero con la segreteria di Stato vaticana guidata da Monsignor Pietro Lombardi. 


Il ministro ha voluto mettere al corrente la Santa Sede delle sue preoccupazioni sull'aggravarsi della situazione degli sbarchi, sottolineando che l'intento delle misure governative intendono colpire gli scafisti e il traffico di esseri umani, non certo i migranti. E Papa Francesco in persona è stato informato della visita di Minniti. Da cui, ecco l'improvviso cambio di casacca. Con i soldi a pioggia che continueranno ad arrivare.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU