e ci risiamo con la menata dell'accoglienza

Il cardinal Bassetti: "Siamo sempre chiamati al dovere dell'accoglienza"

"La sua fuga ci fa pensare anche ai tanti giovani che vivono oggi sulla loro pelle la stessa condizione del profeta

Redazione
Il cardinal Bassetti: "Siamo sempre chiamati al dovere dell'accoglienza"

Commentando, nell'omelia della messa in Piazza San Pietro per i giovani italiani, il brano biblico della fuga di Elia, il cardinale presidente della Cei Gualtiero Bassetti ha sottolineato che "la sua fuga ci fa pensare anche ai tanti giovani che vivono oggi sulla loro pelle la stessa condizione del profeta e che devono rifugiarsi o migrare in altri Paesi a causa di guerre o dittature o carestie".

"Alcuni di loro, e questo è un fatto commovente", ha aggiunto, "hanno camminato accanto a voi e questa, possiamo dirlo, è un'esperienza bellissima".

Parlando poi della donna povera, vedova e straniera, che soccorre il profeta, Bassetti ha osservato che "questa figura ci ricorda che siamo sempre chiamati al dovere dell'accoglienza, in qualsiasi condizione ci troviamo: anche chi è rimasto con poca farina o con poco olio, come la vedova che soccorre Elia, può fare qualcosa, perché la Provvidenza agisce sì miracolosamente, ma si serve delle nostre mani".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Morta banda ladri di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso
di origine serba, risiedevano in campo nomadi

Morta banda di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso

Immigrati annegati, don Ciotti se la prende col Governo
e non si conosce nemmeno il numero reale dei decessi

Immigrati annegati, don Ciotti se la prende col Governo

Antidoti contro l’anti-razzismo ideologico cercasi…
Ieri sera a Roma presentazione di MELTING, “il giornale dei nuovi italiani”

Antidoti contro l’anti-razzismo ideologico cercasi…

Il Papa: "Anche Gesù fu profugo"
"Le migrazioni sono arricchimento per le nostre comunità"

Il Papa: "Anche Gesù fu profugo"

Migranti, il Papa: "Un dolore nel cuore"
"Prego per loro e per coloro che hanno la responsabilità"

Migranti, il Papa: "Un dolore nel cuore"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU