la rivolta francese

Marine Le Pen: "La ricreazione è finita. Stop a scuole e cure gratis per i clandestini"

La leader del Front National si rivolge agli immigrati irregolari, e precisa che, oltre a non lavorare, non contribuiscono alla crescita del benessere della Francia. E intanto Bloomberg la dà vincente alle Presidenziali del 2017

Fabio Montoli
Marine Le Pen: "La ricreazione è finita. Stop a scuole e cure gratis per i clandestini"

Foto cronaca

Il messaggio è forte, chiaro e non lascia spazio ad equivoci: "La ricreazione è finita, stop a scuole e cure gratuite per i clandestini e i loro figli". Marine Le Pen, leader del Front National, mette in chiaro il suo pensiero sui diritti dei figli degli immigrati sans-papiers: "Considero che la solidarietà nazionale si debba esprimere verso i francesi. Non ho nulla contro gli stranieri ma dico che se venite nel nostro Paese, non vi aspettate di essere assistiti, curati o che i vostri figli vengano curati gratis. Ora la ricreazione è finita". 


Le Pen ha poi precisato: "Parlo dei figli dei clandestini, di chi si trova in situazione irregolare". Anche perché, a suo avviso, la popolazione immigrata in Francia non lavora e non contribuisce al benessere del Paese. La campagna per le presidenziali è già lanciata, e quella della leader del Front National, è suonata come una risposta alle recenti dichiarazioni di Francois Fillon, candidato della destra repubblicana, che vuole risparmiare sulle spese dello Stato, privatizzando, ad esempio, una parte del welfare.

Per la Le Pen, invece, se bisogna evitare sprechi, questa può essere una delle soluzioni. Anche perché, la lotta all'immigrazione irregolare, è una delle priorità che ha messo nero su bianco nel suo programma. Marine Le Pen, che vola nei sondaggi per Le presidenziali del 2017, ha ulteriormente illustrato il suo concetto mentre si concedeva una visita al mercatino di Natale sugli Champs-Elysee: "Voglio la fine della scuola gratuita per i figli dei clandestini. I figli di genitori stranieri arrivati da poco in Francia dovranno versare un contributo per Le scuola pubblica".

L'assistenza sociale, insomma, va rivista, incluso le spese mediche gratuite per chiunque risieda da almeno 3 mesi nel Paese. "La Francia è stata troppo generosa. È normale che la solidarietà nazionale e l'accesso alle prestazioni gratuite siano anzitutto riservate ai francesi che le pagano e i cui i genitori hanno pagato tutta la vita".

Parole che hanno scatenato reazioni indignate anche perché si scontrano con le leggi francesi e l'insieme dei trattati internazionali che prevedono il diritto all'istruzione per tutti, clandestini e non. Furiosa la ministra dell'Istruzione Najat Vallaud-Belkacem che condanna le parole della Le Pen in modo forte. Nella guida dei possibili scenari per il 2017, l'agenzia americana Bloomberg prevede la vittoria della Le Pen alle elezioni presidenziali e successivamente l'uscita della Francia dall'Europa. Due "profezie" seguite con molta attenzione, visto che Bloomberg ha già indovinato sia la vittoria di Donald Trump che la Brexit. Che porti bene? 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani
il candidato di centrodestra vola nei sondaggi

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani

Liguria, col Governo di Centrodestra i conti tornano in ordine
liguria: dopo anni di dissanguamento a guida pd

Azienda Brignole, col Governo di Centrodestra i conti tornano in ordine


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU