C'è chi si difende

L'Austria ha investito 1,9 milioni per la barriera anti clandestini al Brennero

Sono già 11.000 gli immigrati irregolari intercettati dalla polizia austriaca in Tirolo quest'anno. Controlli 24 ore su 24 anche al confine con la Germania

Redazione
L'Austria ha investito 1,9 milioni per la barriera anti clandestini al Brennero

Polizia austriaca al Brennero. Foto ANSA

La stampa austriaca ha reso noto lunedì che il governo di Vienna ha investito complessivamente almeno 1,9 milioni di euro per realizzare e rendere operativa la barriera al Brennero, che servirà per effettuare i controlli di frontiera contro l'immigrazione clandestina. Sebbene al valico con l'Italia tali controlli non siano ufficialmente ancora partiti, avvengono comunque all'interno del territorio austriaco dove quasi quotidianamente vengono individuati e fermati gruppi di immigrati che hanno valicato illegalmente la frontiera. Le autorità tirolesi hanno più volte invitato l'Italia a controllare in particolare i treni merci diretti oltre frontiera.

Nel frattempo, la Germania ha annunciato che dal 15 dicembre i confini con l'Austria, già presidiati dal 2015, saranno controllati ininterrottamente 24 ore su 24. Al Brennero lo stato austriaco ha speso 625.000 euro per lavori infrastrutturali e 811.000 per la formazione delle forze dell'ordine, secondo quanto riportato dalla Tiroler Tageszeitung che cita un'interrogazione parlamentare della Fpoe al ministro degli interni Wolfgang Sobotka. L'Austria non svolge controlli al Brennero, ma lungo le strade e i treni che dal valico portano verso la Germania. Sono già 11.000 i clandestini intercettati dalla polizia austriaca in Tirolo quest'anno.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU