Nel cremonese

Rubava in un capannone: arrestato ucraino

L'uomo, già noto per aver commesso altri reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso di oggetti che aveva asportato da alcuni scatoloni

Ismaele Rognoni
Rubava in un capannone: arrestato ucraino

Foto ANSA

Un giovane di 25 anni, di origine ucraina, è stato arrestato dopo essere stato sorpreso all'interno di un capannone mentre tentava di compiere un furto. E' accaduto ieri sera nel cremonese. Ad eseguire l'arresto i carabinieri della compagnia di Crema, che intorno alle 23 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto da parte del titolare di una ditta di Cremosano.

L'uomo ha spiegato di aver visto qualcuno muoversi all'interno del suo capannone e i militari sono quindi intervenuti sul posto, scoprendo che alcune porte di sicurezza erano state forzate. Una volta all'interno del locale, hanno intercettato il giovane, che nel frattempo aveva cercato di nascondersi tra i macchinari e lo hanno bloccato. L'uomo, già noto per aver commesso altri reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso di oggetti che aveva asportato da alcuni scatoloni, oltre a generi alimentari e medicinali che aveva rubato poco prima dall'abitazione dell'imprenditore, situata nei pressi dell'attività produttiva.

Per lui è scattato l'arresto per furto aggravato, la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"

Fotonotizia / Milano, la Lega dice no ad Area B
stoppare sala che vuole anche aumentare il biglietto atm. raccolta firme

Fotonotizia / Milano, la Lega dice no ad Area B

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito
dobbiamo ancora adeguarci al loro "stile di vita"?

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette
Si prostituivano donne italiane e straniere

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette

Malpensa, finti matrimoni per permessi soggiorno
il mediatore marocchino si intascava 11mila euro a botta

Malpensa, finti matrimoni per permessi soggiorno


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU