sgomberati i ministeri occupati

Libia, Sarraj smentisce il golpe

L'ambasciatore italiano: "Su questo specifico caso bisogna dire che si tratta di edifici, più che di sedi del governo, perché poi le sedi del governo che sono state consegnate al governo di accordo nazionale sono tutto tranne che quelle indicate da queste notizie"

Redazione
Libia, Sarraj smentisce il golpe

Foto ANSA

"Le forze speciali libiche hanno ripreso il controllo degli edifici ministeriali a Tripoli". Lo scrive l'agenzia russa Ria Novosti. In un'intervista il portavoce delle forze speciali libiche, Ashraf as-Sulsi ha confermato: "Abbiamo il controllo di tutti gli edifici che i jihadisti avevano provato a prendere". In precedenza vari siti libici avevano riferito che alcuni gruppi armati avevano assaltato tre ministeri nella capitale libica.


"Stanno cercando di seminare il caos, ma non hanno i mezzi per prendere il controllo". Lo ha detto Ashraf Tulty, portavoce del governo libico di Sarraj, in riferimento agli scontri oggi a Tripoli con le milizie dell'ex premier Khalifa Ghwell. "Quello che è accaduto è una bufala", ha aggiunto; "stanno cercando di sabotare l'unico governo riconosciuto a livello internazionale in Libia". Tulty ha poi precisato che le sedi dei ministeri che le forze di Ghwell avevano annunciato di avere preso temporaneamente non sono sotto il controllo del governo di Sarraj o sono in stato di ristrutturazione.


Sulla stessa linea anche l'ambasciatore italiano in Libia Giuseppe Perrone, che ha dichiarato in un'intervista radiofonica: "Ridimensionerei molto perchè Tripoli conosce sempre una situazione di sicurezza complessa, ci sono movimenti dei vari attori di sicurezza in città fuori o dentro i luoghi simbolici ed è spesso fatto per dimostrare l'esistenza di una forza piuttosto che di un'altra. Su questo specifico caso bisogna dire che si tratta di edifici, più che di sedi del governo, perché poi le sedi del governo che sono state consegnate al governo di accordo nazionale sono tutto tranne che quelle indicate da queste notizie, quindi mi sembra certamente una non notizia, fatta più che altro per segnalare l'esistenza in vita di gruppi o altro, a me sembra che la situazione qui in città sia normale, non mi risultano scontri di questo tipo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU