carosello era finito...

Tunisino sospettato di jihadismo: "Guardavo video Isis solo per curiosità"

Assieme ad altri quattro arrestati si incontravano a Milano al centro sociale Leoncavallo. "Cercavamo solo ragazze..."

Redazione
Tunisino sospettato di jihadismo: "Guardavo video Isis solo per curiosità"

"Ho condiviso quei post su Facebook solo per curiosità, se avessi saputo che sarei andato incontro a conseguenze così gravi non lo avrei fatto". Omar Nmiki, il 25enne tunisino arrestato nel 2017 per avere postato decine di video inneggianti all'Isis, si è difeso così davanti alla Corte d'Assise di Milano. L'uomo, che lavorava saltuariamente come operaio edile a Sesto San Giovanni (Milano), è accusato di apologia e istigazione al terrorismo. Era stato arrestato assieme ad altre quattro persone, che hanno scelto di essere giudicate col rito abbreviato a Perugia dove era partita l'inchiesta.


Stando alla ricostruzione della Procura, i cinque avrebbero condiviso immagini combattimenti e di esecuzioni, di miliziani in preghiera o con il viso coperto da un cappuccio nero. A Milano si sarebbero incontrati anche nel centro sociale Leoncavallo. "Non sono un ragazzo cattivo - ha spiegato Nmiki nelle dichiarazioni spontanee - andavo lì per ascoltare un po' di musica e incontrare delle ragazze, non per parlare dell'Isis".


Tra i post quello in cui viene citata la frase di un profeta: "Un giorno da jihad è meglio di una vita intera" e quello in cui viene mostrata una specie di bomba a mano, costruita con una penna, una pallottola e una penna usb legate insieme, e sotto la scritta 'fai il jihad con qualunque metodo'.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità

Lodi, scoppia la protesta delle mamme musulmane
contestano le nuove regole per le prestazioni agevolate

Scuola a Lodi, scoppia la protesta delle mamme musulmane

Gira nudo per strada a Milano: "Voglio lasciare l'Italia!"
immigrato dà in escandescenze a niguarda

Gira nudo per strada a Milano: "Voglio lasciare l'Italia!"

Forteto, abusi sessuali sui minori stranieri. Scatta l'inchiesta
via libera del senato alla commissione d'indagine

Forteto, abusi sessuali sui minori stranieri. Scatta l'inchiesta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU