Presenza sgradita

Roma, Grasso contestato al sit-in dei lavoratori Ideal Standard: "No passerelle"

I dipendenti dell'azienda hanno organizzato una protesta contro tagli e licenziamenti. Il presidente del Senato è stato accolto da fischi e urla: "Vergogna"

Redazione
Roma, Grasso contestato al sit-in dei lavoratori Ideal Standard: "No passerelle"

Il presidente del Senato, Pietro Grasso

Il presidente del Senato e leader di 'Liberi e Uguali', Pietro Grasso, è stato duramente contestato dai lavoratori di Ideal Standard, che venerdì mattina hanno organizzato un sit-in di protesta a Roma, davanti al ministero dello Sviluppo economico, per dire no a tagli e licenziamenti. Al suo arrivo, dopo aver stretto le mani dei sindaci di tutte le realtà produttive coinvolte, Grasso si è avvicinato ai lavoratori convinto di ottenere ringraziamenti ed applausi.

Al contrario, hanno iniziato a fischiare e gridare "vergogna, vergogna" all'indirizzo dell'esponente dell'estrema sinistra, urla e fischi intervallati dalle parole "Non vogliamo passerelle". Grasso ha comunque cercato di farsi campagna elettorale, ma è riuscito solo a parlare ad alcuni militanti del suo movimento che lo accompagnavano. "Non vogliamo restare soli" era la richiesta dei manifestanti, che avrebbero voluto poter dialogare con qualche esponente del governo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rifugiati, l'Onu approva il Global compact on Refugees
vogliono farci invadere a tutti i costi

Rifugiati, l'Onu approva il Global Compact on Refugees

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU