IMMIGRAZIONE SELVAGGIA

Medico lampedusano dice basta: "Aumentano gli sbarchi e i profughi feriti in mare"

Il dottor Pietro Bartolo lancia l'allarme: "Servono cordoni sanitari in terraferma, fermiamo gli scafisti"

Redazione
Sbarchi di clandestini

Foto ANSA

Lampedusa e sbarchi non stop. L'altra notte sono arrivate sulle coste italiane, altre 153 persone, provenienti dall'Africa subsahariana. Un numero che, nell'immediato futuro, è destinato ad aumentare in continuazione, visto che i siriani non potranno più passare per la Turchia. A raccontare i fatti Pietro Bartolo, medico simbolo di Lampedusa, che in questi giorni si è recato a Roma, per un convegno al Ministero della Salute. Sarà lui a coordinare un progetto sulla formazione sia dei medici in prima linea che di quelli che si occupano della salute dei profughi sul territorio.


"La situazione è molto grave, oggi gli immigrati vengono portati sui gommoni, che causano un aumento dei naufragi e dei morti. Al loro arrivo, molti soffrono di lesioni dovute al carburante mescolato con l'acqua, una miscela che causa ustioni che possono provocare la morte. Le più colpite sono le donne, che vengono messe al centro del gommone, mentre gli uomini si posizionano sui bordi, per garantire loro difesa", dice. Il medico, che si era offerto di accudire una bimba di 9 mesi, rimasta orfana della madre proprio per queste ustioni, dichiara: "Io faccio quello che è giusto fare, ma adesso andiamo a prendere queste persone con dei cordoni sanitari sulla terraferma"

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"
Intervista al titolare dell'Agriclub di Venaus

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"

La Kyenge gonfia il petto e sbraita contro la Lega
Un bel tacer non fu mai scritto

Kyenge alla riscossa. Contro la Lega

Immigrazione, il libro verità: "Ecco quello che non vi dicono"
Intervista al co-autore Gianandrea Gaiani

Immigrazione, il libro verità: "Ecco quello che non vi dicono"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU