Omicidio forse per rapina

Anziana uccisa in casa nel lecchese

88enne ritrovata morta nella sua abitazione di Torre de' Busi con due coltellate, una al torace e una alla gola. La sorella 96enne ritrovata in stato di shock

Redazione
Anziana uccisa in casa nel lecchese

Il cadavere dell'anziana viene caricato sul carro funebre. Da laprovinciadilecco.it

Dramma in provincia di Lecco, nel paese di Torre de' Busi, dove un'anziana è stata ritrovata morta nella tarda mattinata di ieri nella sua abitazione in località Sogno. Le forze dell'ordine, giunte sul posto dopo una chiamata da parte della nipote della donna preoccupata perché non riusciva a mettersi in contatto con lei, hanno rinvenuto il corpo dell'anziana, classe 1928, nel suo appartamento in Via Piave 19 dove viveva con la sorella maggiore di 96 anni costretta a letto. I primi accertamenti effettuati dal medico legale dottor Tricomi hanno rivelato la presenza sul corpo della donna dei segni di due coltellate, una al torace e l'altra alla gola, che verosimilmente ne hanno determinato il decesso, che in un primo momento era stato ipotizzato essere dovuto a una caduta accidentale.

La vittima, Maria Adeodata Losa, viveva nell'appartamento con la sorella maggiore, Leonilda, 96 anni, ritrovata in stato di shock dal personale sanitario e dalle forze dell'ordine giunte sul posto sabato mattino poco dopo le 11 e trasportata al Pronto Soccorso per i controlli del caso. Come hanno spiegato i Carabinieri in una nota, erano almeno un paio di giorni che non si avevano notizie della signora Losa. Sono stati i militari della Compagnia di Lecco e del reparto operativo del Comando Provinciale a condurre i primi rilievi tecnici, coadiuvati dal medico legale e da un magistrato, il dottor Paolo Del Grosso, coordinatore delle indagini; a seguito dei dettagli emersi l'abitazione è stata sottoposta a sequestro per ulteriori e approfonditi accertamenti, mentre la salma dell'88enne è stata trasportata presso la camera mortuaria dell'ospedale di Lecco per un successivo esame autoptico. I carabinieri non si sbilanciano e lasciano aperte tutte le ipotesi investigative ma appare ormai chiaro che il sospetto sia quello di un furto degenerato in omicidio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Genova, ivoriano si inventa "aggressione rassista". Denunciato
la figura di merda dei giornali "compagni"

Genova, ivoriano si inventa "aggressione razzista". Denunciato

Aldo Adige, Lega al terzo posto. Ipotesi governo con Svp
primi dati provvisori: vola il carroccio!

Aldo Adige, Lega al terzo posto. Ipotesi governo con Svp

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Il Governo rottama le cartelle di Equitalia
e la sinistra rosica sempre di più

Il Governo rottama le cartelle di Equitalia

Sinodo giovani, la Chiesa apre ai gay
il vaticano diventa più inclusivo

Sinodo giovani, la Chiesa apre ai gay

A Reggio i marocchini voglion le ronde padane: "Troppi immigrati"
a puttane il modello integrazione del pd...

A Reggio i marocchini voglion le ronde padane: "Troppi immigrati"

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!

Belluno, i vigili fermano il carro funebre con la salma
inflessibili. sconcerto parenti defunto

Belluno, i vigili fermano il carro funebre con la salma

Treviso, solo fra 40 donne: "Sono discriminato"
Destinato a turni notturni e carichi di lavoro eccessivi

Treviso, solo fra 40 donne: "Sono discriminato"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU