la Knesset approva legge anti-ong

Israele taglia le gambe ai finanziatori del terrorismo

Il Parlamento di Tel Aviv intende monitorare il flusso di denaro jihadista spedito ai ribelli palestinesi con la copertura delle Organizzazioni Non Governative

Alfredo Lissoni
Israele taglia le gambe ai finanziatori del terrorismo

La Knesset, il Parlamento israeliano, ha approvato lunedì la controversa legge che obbliga le Ong che ricevono la maggioranza dei loro finanziamenti da "stati o entità straniere" a dichiararne pubblicamente l'entità e le fonti. La legge, vista come una minaccia dai buonisti e dai gruppi di sinistra che sostengono i diritti dei palestinesi, è stata approvata con soli 9 voti di scarto (57 voti a favore e 48 contrari) al termine di un lungo dibattito.


Il premier Benjamin Netanyahu ha spiegato che l'obiettivo della norma è "prevenire abusi da parte di Stati stranieri che si intromettono nella politica interna israeliana finanziando Ong senza che l'opinione pubblica nazionale ne sia a conoscenza". Il riferimento ai Paesi islamici che passano sottobanco, attraverso finte Ong, soldi all'Intifada è più che palese.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU