ITALEXIT

L'economista assicura: "L'italia uscirà dalla zona euro"

Albert Edwards, strategist di Société Générale, è certo che la mancata crescita e una probabile recessione, porteranno i cittadini italiani a chiedere l'uscita dalla UE e dalla moneta unica

Alex Bazzaro
Albert Edwards

Foto ANSA

"Dopo la prossima recessione, la maggioranza dei cittadini italiani dirà basta all’esperimento dell’area euro e voterà per chi è a favore di un’uscita graduale dall’area euro o comunque da una ridefinizione dei trattati." A dirlo non è un populista di casa nostra, ma lo strategist Albert Edwards che dopo il voto sulla Brexit ha dipinto un quadro a tinte nere per il futuro della UE e della moneta unica.

Così, proprio nei giorni in cui il FMI rivede al ribasso le stime di crescita e dichiara possibile la fine dell'Eurozona, l'analista, spara a zero nella sua ultima nota agli investitori: “Ritengo che sia solo una questione di tempo prima che il progetto dell’Eurozona finisca in frantumi, ha detto Edwards. Chiaramente il referendum sulla Brexit non ha aiutato. Per me i problemi sono, nell’ordine, l’Italia e la Francia. Perché? Là la gente è insoddisfatta e le economie sono too-big-to-fail. Il popolo non è per nulla contento di quello che ha avuto dal progetto dell’area euro in termini di occupazione e crescita economica”.

Per il manager di Société Générale, il problema per il nostro paese è che, “molto semplicemente non riesce a raggiungere una crescita all’interno dell’area euro e probabilmente mai lo ci riuscirà”. E ancora spiega Edwards,“l'economia italiana finirà per ricadere in una fase di recessione, che a sua volta alimenterà il malcontento per la classe politica. Gli italiani seguiranno l’esempio del Regno Unito e sceglieranno di lasciare l’Ue. Chiaramente questo scatenerà un effetto domino nel continente europeo e porterà al declino e poi alla caduta dell’Unione Europea come la conosciamo oggi"

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Quei pensionati presi in giro dall'Inps...
la fregatura dei diritti inespressi

Quei pensionati presi in giro dall'Inps...

La Flat tax secondo Siri. Cambiare (in meglio) si può
per un sistema fiscale meno ingiusto

La Flat tax secondo Siri. Cambiare (in meglio) si può


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU