dietro-font, avanti march

La Svizzera blocca 60 clandestini a Bellinzona. E ce li rispedisce indietro

Erano quasi tutti eritrei, uomini e soli. Scoperti, sono stati rimandati a Chiasso

Alfredo Lissoni
La Svizzera blocca 60 clandestini a Bellinzona. E ce li rispedisce indietro

In Svizzera non scherzano, sull'immigrazione clandestina, e così stamattina una sessantina di immigrati sono stati fermati a Bellinzona su un treno proveniente da Milano. Erano quasi tutti uomini, soli, perlopiù eritrei, che sono stati fatti scendere e riaccompagnati in bus a Chiasso per le procedure di rito.


Il portavoce delle Guardie di confine, Mirco Ricci, ha spiegato alla stampa come i sessanta abbiano potuto superare i controlli di Chiasso e arrivare fino a Bellinzona. "La quasi totalità dei treni in arrivo dall'Italia viene controllata a Chiasso, mentre negli altri casi i controlli vengono effettuati lungo la tratta", ha detto. "Se troviamo poche persone le fermiamo a Lugano e le riportiamo in auto a Chiasso. In questo caso c'è voluto più tempo per i controlli e siamo arrivati fino a Bellinzona". L'operazione, fanno sapèere le autorità, si è svolta "con ordine e calma":

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU