vaticano e abusi su minori

Preti pedofili, il dolore di padre Lombardi

Per il gesuita, la denuncia degli scandali sessuali "erano parte del cammino di purificazione della Chiesa"

Redazione
Preti pedofili, il dolore di padre Lombardi

Foto ANSA

Da direttore della Stampa della Santa Sede, "l'esperienza più dolorosa che ho potuto vivere è stata quella del seguire e del partecipare a tutte le vicende del dibattito, anche pubblico, sulle questioni degli abusi sessuali". Lo ha confidato ieri alla Radio Vaticana padre Federico Lombardi, che lascia l'incarico dopo 10 anni e che aggiunge: "È stata una cosa naturalmente molto dolorosa. Vi ho partecipato con profonda intensità, sapendo che era il cammino di purificazione della Chiesa, di cui Papa Benedetto ci ha tanto parlato e che dovevamo compiere; ho cercato anche di dare un po' il mio contributo, in collaborazione con altri, perché si facessero passi avanti nel senso anche della chiarezza, della trasparenza, della verità nell'affrontare questi temi".
 

Il gesuita ha ricordato anche "altri momenti difficili, come quelli delle fughe di documenti riservati o di tensioni interne al Vaticano; sono stati momenti anche di una certa sofferenza". L'addetto stampa vaticano ha ricordato ne diffocltà del muoversi "in un mondo in cui la gente ha il fucile puntato contro di noi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU