immigrazione inutile

Tunisino tradito da un'app. Arrestato per furto e aggressione

Storce il braccio ad una ragazza per rubarle il cellulare, la Polizia lo trova grazie ad un'applicazione sul telefono

Fabio Montoli
Immigrato tunisino tradito da una App. Arrestato per furto e aggressione

Foto ANSA

La ragazza che domenica notte è stata rapinata all'interno del parco del Valentino, a Torino, era ormai certa che non avrebbe più ritrovato il suo cellulare. Uno sconosciuto straniero, dopo averla avvicinata, l'ha afferrata per un braccio, storcendole il polso e rubandole il telefonino.

Ma gli agenti della Polizia di Stato, immediatamente intervenuti sul luogo, dopo aver raccolto dettagliate descrizioni del responsabile del fatto, e sfruttando anche l’applicazione "trova il mio dispositivo", presente sugli Iphone, hanno individuato il segnale del cellulare nella zona di Porta Palazzo, precisamente in piazza della Repubblica. Nelle immediate vicinanze del cellulare, due persone sospette, una delle quali corrispondente perfettamente alla descrizione dell’autore del reato.

Il delinquente, tunisino di 37 anni, con numerosi precedenti penali a suo carico, veniva trovato in possesso di 5 cellulari, marca Nokia, Samsung e Apple, e uno di essi era proprio quello appena rubato al parco del Valentino, senza alcuna ombra di dubbio, avendo come immagine dello screensaver la foto della legittima proprietaria.

L'immigrato è stato immediatamente arrestato per la rapina commessa pochi minuti prima e per il danneggiamento di alcuni arredi all’interno degli uffici di Polizia dove è stato successivamente accompagnato. Inoltre è stato denunciato per il possesso di un coltello, del quale ha cercato vanamente di disfarsi all’interno dell’auto di servizio della Polizia, e per le lesioni causate alla vittima del reato, che ha riportato, nella rapina, una distorsione al polso giudicata guaribile in 10 giorni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU