Nel milanese

Detenuto in permesso violenta 16enne

La giovane è stata aggredita sul pianerottolo, mentre rincasava, da un galeotto in permesso premio

Alessio Colzani
Detenuto in permesso violenta ragazza 16enne

Il carcere di Bollate, dove era detenuto il violentatore. Foto ANSA

Una ragazzina di 16 anni è stata aggredita e costretta a subire violenza sessuale da parte di un uomo che si è scoperto poi essere un detenuto in permesso premio. Secondo la ricostruzione fornita dal Corriere della Sera, la ragazzina è stata aggredita sul pianerottolo di casa, costretta a entrare e violentata per mezzora. L'uomo, un italiano di 35 anni, detenuto nel carcere di Bollate, è stato individuato e arrestato. Avrebbe terminato di scontare la pena (un cumulo per un totale di 3 anni e tre mesi per due rapine) il 31 ottobre di quest'anno.

La violenza sessuale, che non era stata diffusa dalle forze dell'ordine, è avvenuta il 28 aprile. L'uomo è poi stato arrestato a seguito di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano, con l'accusa di violenza sessuale aggravata e rapina. L'uomo, una volta abusato della ragazzina, in casa di lei (che stava aprendo al porta rincasando) ha frugato nell'appartamento e ha sottratto 100 euro. Il detenuto avrebbe una conoscenza in comune con il fratello della giovane, ed è stato da questo particolare che sono partite le indagini per risalire a lui, poi riconosciuto in foto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"

La vergogna nascosta: Norma Cossetto e le altre 11mila vittime della violenza rossa
In ricordo delle Foibe e dell'esodo giuliano dalmata

La vergogna nascosta: Norma e le altre 11mila vittime della violenza comunista

Demolizione del ponte Genova, parte un esposto alla Corte dei Conti
i Tecnici: "distruggerlo e ricostruirlo crea un danno erariale"

Demolizione del ponte di Genova, parte un esposto alla Corte dei Conti

Immigrato si suicida sotto un treno
per inquirenti è un gesto volontario

Immigrato si suicida gettandosi sotto un treno a Manarola

Bombardieri di Civiltà
15 febbraio 1944: pioggia di fuoco su Montecassino

Bombardieri di Civiltà

Torino, sequestrate società per 250 milioni di euro, anche hamburgeria Eataly
Operazione carabinieri dopo ritrovamento lingotti oro

Torino, sequestrate società per 250 milioni di euro, anche hamburgeria Eataly


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU