dio trino o dio quattrino?

Papa Francesco bacchetta la Chiesa del profitto. Lo IOR risponde

Non va proprio giù al pontefice il giro di soldi che ruota attorno al Vaticano (per tacer del business del sacro, dei pellegrinaggi e dei gadget) e così riprende la Banca vaticana. Che si affretta a replicare

Alfredo Lissoni
Papa Francesco bacchetta la Chiesa del profitto. Lo IOR risponde

Foto ANSA

Non si può che plaudire a papa Francesco quando richiama il clero ai doveri pastorali e non a quelli finanziari. Bergoglio, si sa, non ama i mercanti nel tempio e auspica una Chiesa povera, disprezza (giustamente) il lusso dei palazzi vaticani, le transazioni finanziare in tonaca, il business dei pellegrinaggi e dei giubilei, il merchandising dei santi e persino della sua figura. Insomma, detesta ciò che Lutero nel '500, in un momento storico in cui la Chiesa aveva un disperato bisogno di essere riformata, chiamava vendita delle indulgenze e culto delle reliquie.


Ma non c'è bisogno di essere protestanti, per apprezzare Bergoglio e lo spirito nuovo che sta cercando di infondere nella Chiesa 2.0. A protestare però ci si sono messi quelli che, in una celebre pellicola, venivano chiamati I banchieri di Dio. "Lo Ior prosegue il suo impegno per assistere il Papa nella sua missione di pastore universale della Chiesa", afferma una nota che accompagna il Rapporto 2015 della Banca vaticana reso noto oggi, lamentando peraltro "una notevole riduzione dell'attività dell'Istituto, con la chiusura di conti correnti impropri e dimagrimento di tutte le voci del bilancio".

La banca vaticana è a stecchetto e rende noto che, durante la visita all'Istituto del 24 novembre scorso, Papa Francesco ha chiesto che "lo IOR svolga la sua attività rispettando i principi etici che non sono negoziabili". In particolare il Pontefice, sottolinea la nota, ha messo l'accento sulla necessità che lo Ior rispetti "i principi etici che non sono negoziabili per la Chiesa, la Santa Sede e il Papa". Ed ha affermato che l'attività dello IOR deve rispettare "la specifica della natura" dell'Istituto armonizzando "l'efficacia operativa e la natura pastorale essenziale di tutte le azioni". Nonostante il tono forbito, una lavata di capo bella e buona.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU